Una camminata in centro storico nella giornata internazionale contro la violenza alle donne

La responsabile dell'associazione "Rompi il silenzio": "Le donne cominciano a prendere consapevolezza del fatto che è necessario venire allo scoperto, parlare, farsi assistere, denunciare"

Oltre 170 donne supportate a Rimini quest'anno dall'associazione "Rompi il silenzio" e quasi 2.900 assistite a livello regionale dai 13 centri antiviolenza. La violenza contro il sesso debole è un triste dato quanto in riviera che in Emilia-Romagna. E per non dimenticare questa piaga torna nella città di Fellini per il terzo anno "E' per te", la camminata organizzata da Comune e associazione "Rompi il Silenzio" in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne. L'appuntamento è per sabato 29 novembre alle 14.30, davanti alla Casa delle donne in piazza Cavour, da dove partirà il percorso che attraverserà tutta la città. Alla fine, sempre in piazza Cavour, spazio alla musica e agli interventi di alcuni protagonisti. I dati "parlano da soli", commenta il presidente di "Rompi il silenzio", Paola Gualano, senza però "dare un'accezione tragica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le donne infatti cominciano a prendere consapevolezza del fatto che è necessario venire allo scoperto, parlare, farsi assistere, denunciare". La rete di assistenza sul territorio, prosegue, "funziona" e "si è creata in maniera naturale una gara di solidarietà a supporto della nostra attività". Le risorse infatti non bastano mai per garantire servizi come quello offerto da 'casa Melelia', una struttura che il Comune ha concesso per dieci anni e a cui mancano ancora "tante cose". Nelle prime due edizioni la camminata ha registrato una grande partecipazione e per questa terza edizione sono già state raccolte le adesioni di molte associazioni, dei borghi, dei comitati e di tante uomini e donne. A differenza dello scorso anno il percorso attraverserà tutto il corso d'Augusto, per "far conoscere la camminata - conclude Gualano - anche a chi non ne sapeva nulla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento