Una cena a favore dei ragazzi di Insieme a Pesca di Emozioni

Si è svolta al Centro Sociale ‘Del Bianco’ di Misano la cena estiva dedicata ai ragazzi del progetto socio-educativo ‘Insieme a Pesca di Emozioni’ a cui ha partecipato i loro famigliari e amici

Si è svolta al Centro Sociale ‘Del Bianco’ di Misano la cena estiva dedicata ai ragazzi del progetto socio-educativo ‘Insieme a Pesca di Emozioni’ a cui ha partecipato i loro famigliari e amici, alla presenza dell’intera Giunta, della presidentessa del Consiglio comunale e di alcuni consiglieri. In totale a tavola erano presenti una ottantina di persone servite dai pensionati del centro sociale e dagli 11 ragazzi di età compresa tra i 14 e 22 anni che durante l’anno hanno partecipato alle attività e agli incontri proposti dal progetto promosso dall'Assessorato alle Politiche Giovanili e sostenuto dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Misano.

Il progetto è nato all’inizio del 2011 per rispondere a specifiche esigenze di socializzazione ed integrazione espresse da tempo da famiglie con figli in giovane età. Dal progetto sperimentale a cui hanno partecipato 4 ragazzi adolescenti il gruppo è cresciuto sino a raggiungere gli attuali 11 ragazzi seguiti attentamente 6 giorni a settimana dalla psicologa Maria Grazia Ronci, da 2 ragazze del servizio civile, 1 stagista dell’Università di Bologna e dall’assistente sociale Marica Di Lenardo con il coordinamento dell’Ufficio Servizi alla persona.

I ragazzi del progetto ‘Insieme a Pesca di Emozioni’ si incontrano al Centro Giovani ‘ Il Messicano’ dove partecipano a diverse attività con scopo educativo; il lavoro si svolge in loco o in altri spazi come ad esempio la Biblioteca comunale, ma anche aree verdi e parchi tematici. Lo scopo del progetto è la ricerca delle autonomie dei singoli, abbattendo così le difficoltà socio educative dei giovani.

La cena ha offerto un eccezionale incontro generazionale tra i ragazzi e persone della terza età che, insieme hanno provveduto alla realizzazione della serata. Al termine del convivio sono state raccolte offerte sia per il progetto, sia per sostenere le spese della cena; proprio quest’ultima quota è stata devoluta dagli anziani in favore del progetto giovanile, contribuendo così a raccogliere 450 euro destinati interamente a sovvenzionare il proseguimento dell’esperienza formativa. Il progetto finanziato interamente dal Comune proseguirà sino al 2013.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

Torna su
RiminiToday è in caricamento