Una dozzina i temerari che a Misano hanno sfidato le onde gelide

Un folto pubblico di curiosi ad assistere al bagno fuori stagione per poi brindare con thè vin brulè

Nemmeno il vento gelido e la temperatura vicina allo zero hanno fermato questa mattina le impavide befane che alle 11 nel tratto di mare antistante piazzale Roma hanno deciso di tuffarsi in acqua. Circa una dozzina di temerari dei comitati di Misano Cella e Misano Santamonica e di atleti di Misano Podismo sono così scesi in acqua tra un folto pubblico di curiosi che assisteva alla scena. Per la cronaca, la temperatura dell’acqua era di 5 gradi mentre quella atmosferica di un grado superiore. A riscaldare le befane ci ha pensato l’Avis che ha offerto del thè e del vin brulè.
Nel pomeriggio poi le befane sono arrivate in piazza della Repubblica a bordo della loro scopa accompagnate dalla banda dei babbi Natale. In piazza, la compagnia “Gambeinspalla” ha messo in scena uno spettacolo di bolle e sapone a cui è seguito lo show di acrobazie ed equilibrismo di Chiara Vitale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ritrovato il corpo nudo e senza vita di una donna lungo il Marecchia

    • Cronaca

      Meningite a Rimini, timidi segnali di speranza per il 15enne

    • Cronaca

      Torna a casa con una sconosciuta e massacra di botte la mamma

    • Cronaca

      Picchia la madre e la sorella sotto gli occhi della nipotina: violento finisce in carcere

    I più letti della settimana

    • Confermata la diagnosi di meningite, 15enne in coma all'Infermi di Rimini

    • I genitori entrano in casa e trovano il figlio a terra senza vita

    • Sospetto caso di meningite, 15enne in gravissime condizioni all'Infermi

    • Legata e rapinata nella sua abitazione, vittima sotto choc soccorsa dall'ambulanza

    • Delusione d'amore, decide di farla finita nel giorno di San Valentino

    • Centauro perde la vita in un drammatico incidente nella notte

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento