Uno striscione gigantesco durante il Giro d'Italia per lanciare 'Romagna Bike'

Nella giornata in cui la Romagna è stata la capitale del ciclismo, il brand "Romagna Bike" ha fatto il suo debutto sugli schermi di milioni di appassionati di due ruote in Italia e nel mondo

Nella giornata in cui la Romagna è stata la capitale del ciclismo, con la Nove Colli a Cesenatico e la partenza da Riccione della cronoscalata del Giro d'Italia, il brand "Romagna Bike" ha fatto il suo debutto sugli schermi di milioni di appassionati di due ruote in Italia e nel mondo.

In ripetute occasioni, durante la diretta di Rai 2 della tappa da Riccione a San Marino del Giro d'Italia, le telecamere dall'alto hanno inquadrato a Coriano, al 16esimo chilometro del percorso all'altezza di Vecciano, lo striscione di 16 metri per 9 con il nuovo logo di Romagna Bike, il brand di Visit Romagna che racconta e promuove il cicloturismo fra le province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. In mattinata invece, su Rai Sport, gli appassionati che hanno seguito la diretta della Nove Colli, la Granfondo di Cesenatico che con 12.000 iscritti è la più importante d'Italia, hanno avuto l'occasione di conoscere la Romagna attraverso cinque approfondimenti promossi da Romagna Bike per presentare le zone del cicloturismo in Romagna. E la Romagna sarà di nuovo sotto gli occhi di tutti i fan del ciclismo anche martedì, quando Ravenna sarà città di tappa per la partenza del tragitto di 145 chilometri che condurrà gli atleti a Modena.

"In Romagna la bici si vive in mille modi: oggi siamo stati protagonisti con il Giro d'Italia a Riccione e la Nove Colli a Cesenatico, i due appuntamenti più importanti nel nostro paese tra i professionisti e gli amatori, e martedì di nuovo il Giro è di casa in Romagna con la partenza da Ravenna - spiega il presidente di Visit Romagna Andrea Gnassi - Per tutta l'estate poi granfondo e appuntamenti per gli appassionati, fino all'Italian Bike Festival di Rimini a settembre, arricchiscono la nostra offerta turistica: la bici è il mezzo ideale per il turismo lento, di qualità, che esplora il territorio e ne conosce le eccellenze, perché è su due ruote, muovendosi a velocità naturale, che si vive la 'dolce vita', quel vivere bene italiano che la Romagna sicuramente rappresenta".

Romagna-Bike-e-Giro-d_Italia-_(3)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • La polizia di Stato si presenta alla festa abusiva nella villa in collina

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Operaio precipita nel vuoto, a perdere la vita è un riminese

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

Torna su
RiminiToday è in caricamento