Urla disperate arrivano dal terrazzo: vigili del fuoco, ambulanza e carabinieri intervengono in forze

A dare l'allarme alcuni passanti che pensavano a un malore dell'anziana padrona di casa

Momenti concitati, nella mattinata di mercoledì, in via Acquario dove alcuni passanti sono stati attirati da delle urla disperate che provenivano da un terrazzo al primo piano di una palazzina. All'inizio si è pensato che fossero grida d'aiuto dell'anziana padrona di casa e hanno così allertato i carabinieri. In successione è arrivata sul posto anche un'ambulanza del 118 e i vigili del fuoco con le scale. Il personale del 115 si è quindi arrampicato sul balcone ma, invece della proprietaria in difficoltà, hanno trovato l'anziano cagnolino rimasto incastrato nella finestra, che guaiva a causa delle ferite che si era provocato nel tentativo di liberarsi. Il povero quattrozampe è stato così soccorso dai vigili del fuoco e, dopo averlo liberato, lo hanno riportato a terra per le prime cure del caso. Nel frattempo in via Acquario è arrivata la padrona del cagnolino, che era uscita per fare la spesa, che ha poi provveduto a portarlo dal veterinario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento