I vampiri esistono e cercano nuovi adepti tra Rimini e Cesena

Inquientante servizio di Lucignolo, domenica sera, con Enrico Ruggeri che ha incontrato il leader dei real vampires Horus Sat. Quarantacinque anni, convinto di aver avuto genitori vampiri, ha lanciato la campagna di tesseramento per i bevitori di sangue

Vivono tra Cesena e Rimini, il loro clan si fa chiamare "Darlk" e il loro leader è il real vampire Horus Sat, 45enne forlivese, convinto di aver avuto genitori vampiri. Nella serata di domenica, Lucignolo 2.0 ha incontrato i vampiri romagnoli con Enrico Ruggeri che ha intervistato il loro "capo" il quale ha annunciato, per il 2014, una campagna di tesseramento per i bevitori di sangue. A Rimini hanno creato una vera e propria associazione, con tanto di statuto e tessere, che al momento conta oltre 100 adepti tra cui anche un poliziotto.

"Sono riuscito a risalire alla mia discendenza fin dal 1600 - ha spiegato alle telecamere di Mediase il forlivese Horus Sat - e risulta un episodio della Santa Inquisizione dove, un mio antenato, è stato bruciato sul rogo con l'accusa di vampirismo. Il real vampire è un vivente il cui corpo non produce tutta l'energia 'prana' di cui ha bisogno e, per questo, beviamo il sangue". Nei loro incontri gli adepti si attrezzano con il "kit del vampiro": una donatrice volontaria (che si dice "felice di aiutare i suoi amici perchè ne hanno bisogno") e gli strumenti per prelevare il sangue. "Riempiamo di sangue - prosegue Horus Sat - un bicchierino da shortino e poi lo beviamo. Chi beve il sangue è solo una delle categorie di vampiri, c'è anche chi si nutre dell'energia psichica delle persone". Nel corso dell'intervista, Horus Sat ha anche spiegato come si riconosce un vampiro. "Il primo segno è la fotosensibilità - ha dichiarato - poi ci sono i cinque sensi più sviluppati e vediamo meglio nella penombra che sotto il sole e i raggi Uv creano problemi alla nostra pelle. L'udito è più sviluppato tanto che, il semplice stridio dei freni del treno, mi mette in ginocchio". Poi ci sono le zanne, indispensabili per un vampiro, che Horus Sat produce e vende agli altri succhiatori di sangue e la tessera per essere affiliato ai vari circoli sparsi per l'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento