Venditore abusivo nasconde cocco e bibite nel secchio della vernice

Curioso escamotage scoperto dagli agenti della polizia Municipale di Rimini che hanno sanzionato un nordafricano

Mattinata di controlli sulle strade per la Polizia Municipale di Rimini, mirati al contrasto delle forme abusive di commercio. Lunedì intorno alle 8 gli agenti sono intervenuti in via della Repubblica, vicino all’incrocio con la SS16, dove era fermo un autocarro guidato da un uomo di Civitanova Marche. L’uomo aveva messo in vendita sul suolo pubblico un centinaio di pezzi tra vasi, sculture in terracotta e gonfiabili per bambini. La polizia municipale ha quindi provveduto al sequestro di tutta la merce, mentre il venditore abusivo è stato sanzionato per 5.164 euro (ai sensi del DLgs 114/98 che disciplina il settore del commercio). Poco più tardi, all'altezza di Via Grazia Verenin, una pattuglia ha invece fermato un’auto che trasportava merce pronta per la vendita. Il venditore algerino alla guida dell’auto era dotato di regolare licenza, ma il veicolo non era predisposto per il trasporto della mercanzia. Per questo motivo l’auto è stata posta sotto fermo amministrativo e il venditore è stato sanzionato con un verbale da 85 euro.

Continua inoltre l’attività degli agenti anche sulla spiaggia. Nella giornata di domenica gli agenti hanno sanzionato un venditore abusivo di cocco, di nazionalità algerina: si tratta del primo venditore fermato quest’estate dalla Polizia Municipale, a testimonianza di un fenomeno che si è drasticamente ridimensionato, oltre che essersi modificato nelle modalità di attuazione. A incuriosire gli agenti in questo caso è stata la forma in cui il venditore proponeva il suo prodotto ai clienti: non il solito cesto ben decorato con foglie e altro, ma un secchiello di quelli utilizzati per contenere la vernice, che il venditore aveva riempito con ghiaccio, lattine di birra e cocco. Un modo ‘insolito’ per tentare di sfuggire all’attenzione dei controlli. L’uomo è stato sanzionato per la vendita abusiva e i prodotti sono stati sequestrati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Bussano per eseguire lo sfratto, ingegnere si lancia dal terzo piano e muore

  • Falciata mentre passeggia con il figlio, mamma perde la vita

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Arriva l'ufficiale giudiziario per lo sfratto, professionista si lancia nel vuoto

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento