Verucchio, tre incontri tra carabinieri, amministrazione e cittadini per prevenire le truffe

Un’attività informativa che la Compagnia dei Carabinieri di Novafeltria svolge periodicamente e che nelle prossime settimane, di concerto con la locale amministrazione comunale, interesseranno il territorio verucchiese

Tre confronti con la cittadinanza per continuare a tenere alta la guardia sul rischio truffe e furti soprattutto ai danni delle persone anziane. Un’attività informativa che la Compagnia dei Carabinieri di Novafeltria svolge periodicamente e che nelle prossime settimane, di concerto con la locale amministrazione comunale, interesseranno il territorio verucchiese.

Il primo appuntamento è fissato per mercoledì alle 15.30 alla sala Magnani in piazza Malatesta a Verucchio. Lunedì 15 aprile alla stessa ora sarà poi la volta del bar Beccari di Ponte Verucchio, riferimento anche per le frazioni di Dogana, Ponte Verucchio e Pieve Corena, mentre il 16 maggio alle ore 15,30 si chiuderanno gli incontri al centro Le Pozzette di Villa Verucchio.

Così come nelle precedenti occasioni, i militari della locale stazione presieduta dal Comandante Masini forniranno consigli utili e descriveranno ai presenti l’identikit del truffatore: persone che si fingono appartenenti alle forze dell’ordine, professionisti, operatori di compagnie del gas o dell’energia elettrica, operatori di Poste e Banche o semplici persone gentili che si propongono di aiutare ad attraversare la strada o a portare la spesa per avvicinare le vittime e impossessarsi del loro denaro. Situazioni descritte nell’opuscolo “Attenzione alle truffe” realizzato dal Comando Provinciale Carabinieri di Rimini e distribuito in precedenti incontri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento