Volontari riminesi dell'Unitalsi nell'inferno d'acqua della Costa Azzurra

Un centinaio i romagnoli rimati bloccati sul convoglio che trasportava 2500 tra ammalati, medici e operatori

Sono stati un centinaio i riminesi, tra ammalati, medici, infermieri e volotnari, rimasti bloccati nel sud della Francia a bordo del treno dell'Unitalsi al rientro da Lourdes. Il violento nubifragio che, tra sabato e domenica si è abbattuto sulla Costa Azzurra, ha bloccato il convoglio bianco sul quale viaggiavano 2500 persone. Una situazione difficile che, tuttavia, ha visto gli addetti dell'Unitalsi gestirla al meglio nonostante le precarie condizioni e i disagi che hanno visto il treno rimanre bloccato per oltre 10 ore nella stazione francese di Arles.  L’arrivo del convoglio a Rimini, senza ulteriori intoppi, è previsto per lunedì mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia di centauri si schianta contro auto ferma sulla Ss16, chiusa l'Adriatica

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Riapre l'aeroporto Fellini: atterrato il primo volo dall'Albania

Torna su
RiminiToday è in caricamento