A buon punto l’aumento di capitale della Cassa di Risparmio di Rimini

Superata la boa di metà percorso, l'aumento di capitale di Banca Carim - in corso dal 26 marzo e che terminerà martedì 24 aprile - prosegue con importanti risultati

Superata la boa di metà percorso, l'aumento di capitale di Banca Carim - in corso dal 26 marzo e che terminerà martedì 24 aprile - prosegue con importanti risultati. "All'apporto della Fondazione Cassa di Risparmio, pari a 23 milioni di euro - osservano il Presidente Massimo Pasquinelli ed il Vicepresidente Bruno Vernocchi - si stanno aggiungendo rilevanti impegni. L'intervento della Cassa di Risparmio di Cesena, di due società del settore assicurativo, di decine e decine di privati scesi in campo al fianco della Fondazione consente già di conteggiare, tra versamenti già effettuati e da effettuarsi in questi giorni, circa una sessantina di milioni di euro".

Nel contempo, cresce di giorno in giorno il livello delle adesioni tra gli attuali soci della Cassa che, grazie anche alla mobilitazione del Comitato Piccoli Azionisti presieduto da Paolo Conti, stanno dimostrando gr