A San Leo la Festa provinciale del Ringraziamento di Coldiretti Rimini

La Giornata si aprirà alle ore 9.30 con il raduno delle macchine agricole, dei cavalli e dei carri con partenza del corteo diretto alla Cattedrale dal parcheggio Quattroventi

Domenica verrà celebrata a San Leo la Giornata provinciale del Ringraziamento, la tradizionale ricorrenza che dal 1951 viene festeggiata da Coldiretti in tutta Italia con una manifestazione promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) per rendere grazie del raccolto dei campi e chiedere la benedizione dei nuovi lavori. Non solo, dunque, un momento di preghiera, ma anche di riflessione sul ruolo della vera agricoltura come fondamentale pratica economica e sociale, in grado – come si legge nel messaggio redatto dai Vescovi della Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace,  e diffuso in occasione della Giornata – “di frenare la diseguaglianza all’interno delle nostre comunità e di contrastare quei processi di omologazione globale dei mercati che hanno mortificato le diversità culturali e la biodiversità”.

La Giornata si aprirà alle ore 9.30 con il raduno delle macchine agricole, dei cavalli e dei carri con partenza del corteo diretto alla Cattedrale dal parcheggio Quattroventi. Alle 10.30 Santa Messa e al termine della funzione benedizione dei mezzi agricoli e dei cavalli.  In occasione dell’appuntamento sono state organizzate una serie di iniziative che si svolgeranno nell’arco di tutta la giornata.

Dalle 8.00 alle 17.00, in piazza Dante mostra-mercato di Campagna Amica con i prodotti tipici del territorio. Nella stessa piazza e lunghe le vie del centro, alle 14.30, animazione con i giochi di una volta, musica e canti popolari con i ‘Pasquarul dla Piopa’ di Cesena. Per chiudere in bellezza la Giornata, alle 18 al Teatro del Palazzo Mediceo “E se le donne…”, commedia con parole e musica per rispondere con l’arte alla violenza contro le donne (scritta e diretta da Laura Falqui e Alba Piolanti, momenti musicali a cura di Rosanna Lidoni).

"Quella di domenica sarà una Giornata da vivere tutti insieme – afferma il presidente Coldiretti Rimini Guido Cardelli Masini Palazzi – rivolgo quindi un invito a tutti gli agricoltori e alle loro famiglie, che con la loro partecipazione possono rendere questa domenica non solo un’occasione importante per riaffermare i principi e i valori della nostra agricoltura e del suo ruolo centrale nell’economia locale, a presidio dell’ambiente e nel delicato compito di tutela della biodiversità, ma anche un momento di vera fratellanza, comunione e arricchimento interiore reciproco".

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento