Per Riccione è già tempo d'estate: scatta la stagione per bar, ristoranti, alberghi e campeggi

L’obbligo del riscaldamento è stabilito fino al 29 marzo compreso e a partire dal 20 ottobre compreso

Con atto sindacale firmato martedì dal sindaco Renata Tosi viene disposta, a partire da giovedì e in vigore fino al 10 novembre, l’apertura delle attività stagionali di pubblico esercizio quali bar e ristoranti, hotel, residenze turistico alberghiere, campeggi, locali di svago e intrattenimento. Sono esclusi invece gli stabilimenti balneari per i quali valgono le disposizioni emanate dalla Regione Emilia Romagna.

L’apertura invece degli alberghi e delle residenze turistico alberghiere stagionali è condizionata dal possesso dell’impianto di riscaldamento dell’esercizio. L’obbligo del riscaldamento è stabilito fino al 29 marzo compreso e a partire dal 20 ottobre compreso, in deroga ai requisiti di obbligatorietà di riscaldamento previste dalle vigenti delibere regionali per le strutture alberghiere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Calcioscommesse, i vincitori della sospetta combine: "Siamo estranei alla vicenda"

  • Cronaca

    Imprenditori arrestati per riciclaggio di denaro, maxi sequestro da 18 milioni

  • Cronaca

    Canoni demaniali per le darsene turistiche, il Tribunale di Rimini ha accolto la sospensiva

  • Cronaca

    Scippo finito male, l'anziana vittima finisce al pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Investimento mortale, bloccata la circolazione dei treni sulla linea adriatica

  • Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Aeroporto Fellini, i nuovi voli per l'Egitto, le isole greche e spagnole

  • Non si accorge di essere incinta, partorisce al settimo mese in pronto soccorso

  • A 36 anni torna a vedere grazie a un intervento innovativo dei medici di Riccione

Torna su
RiminiToday è in caricamento