Capodanno ed Epifania, i servizi ambientali non si fermeranno. Garantito il Pronto Intervento

Nelle giornate del 1 e 6 gennaio oltre 100 persone presidieranno impianti e svolgeranno servizi su tutto il territorio romagnolo, compreso quello di Rimini.

Oltre a Natale e Santo Stefano, anche Capodanno ed Epifania saranno giornate lavorative per tanti dipendenti di Hera, che assicureranno continuità e qualità dei servizi erogati ai cittadini. 
Come in tutti i giorni festivi, i tecnici di Inrete Distribuzione Energia (la società del Gruppo che gestisce l’attività di distribuzione del gas naturale e dell’energia elettrica), gli operatori Hera dei servizi ambientali e del servizio idrico saranno al lavoro e a disposizione dei cittadini per accogliere le loro segnalazioni, intervenire in caso di guasti alle reti, presidiare gli impianti, garantire il decoro dei centri abitati. 

Solo sul territorio romagnolo, incluso quello di Rimini, nei giorni festivi saranno disponibili oltre 100 persone, compresi i reperibili. A questi si aggiungeranno più di 60 addetti ai servizi ambientali. Il pronto intervento di Hera Luce, la società del Gruppo che gestisce il servizio di illuminazione pubblica e il funzionamento dei semafori anche in cinque comuni del Riminese, sarà come sempre disponibile a intervenire in caso di necessità. Sul territorio romagnolo, per il servizio idrico, comprese le fognature, la depurazione e la gestione degli impianti, nei giorni festivi saranno disponibili oltre 50 persone. Per il pronto intervento relativo alle fognature, sarà a disposizione anche una squadra adibita agli espurghi. 

Una ventina di persone presidierà, invece, il servizio gas su tutto il territorio romagnolo, nei comuni in cui Hera è presente. Tutte le richieste di pronto intervento acqua, gas per i territori serviti da Hera saranno gestite dal Polo Tecnologico Telecontrollo del Gruppo, che ha sede a Forlì ed è attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Nei giorni delle festività vedrà la presenza di una trentina di operatori organizzati in turni. I numeri per chiamare il pronto intervento sono: 800.713.666 per il gas; 800.713.900 per acqua, fognature e depurazione. Nei comuni in cui il servizio di illuminazione pubblica e semafori è gestito da Hera Luce, il numero per le segnalazioni è 800.498.616.  I numeri per i servizi di pronto intervento sono gratuiti e attivi 24 ore su 24 in tutti i giorni dell’anno.

Pure i servizi ambientali non si fermeranno: Nel territorio della provincia di Rimini opereranno squadre di raccolta impegnate anche nei giorni festivi. Particolare attenzione sarà rivolta allo spazzamento nelle aree in cui si svolgeranno le principali manifestazioni; nella notte di fine anno saranno impiegate 15 spazzatrici e 40 operatori manuali; le operazioni di pulizia saranno seguite dai coordinatori in servizio.
                                                
Relativamente alle raccolte porta a porta, i ritiri settimanali saranno effettuati con le modalità previste dai rispettivi calendari. Tutte le stazioni ecologiche gestite da Hera nel territorio riminese rimarranno chiuse nelle giornate del 1 e 6 gennaio.  Per le segnalazioni di carattere ambientale, rimane comunque attivo il servizio tramite il ‘Rifiutologo’, la app di Hera scaricabile gratuitamente all’indirizzo www.ilrifiutologo.it.  Il 1 e il 6 gennaio gli sportelli Hera saranno chiusi e non sarà attivo il call center del Servizio Clienti.  Saranno come sempre disponibili i Servizi On Line di Hera, accessibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, all’indirizzo: servizionline.gruppohera.it. Si ricorda che è disponibile anche My Hera, la app per i clienti residenziali del Gruppo Hera, completamente gratuita, tramite la quale è possibile gestire tutti i propri servizi.
 

Potrebbe interessarti

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • Come allontanare api, vespe e calabroni con rimedi naturali

  • Arredare casa al mare: idee e consigli per l'arredo perfetto

I più letti della settimana

  • Violento temporale notturno, scaricati in mare i liquami fognari scatta lo stop alla balneazione

  • Autotrasportatore riminese perde la vita in un drammatico tamponamento a catena

  • Rinuncia alla plastica e aumenta i clienti: una gastronomia riminese batte oltre 20mila scontrini dopo la svolta green

  • Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

  • Ciclista perde la vita dopo un drammatico incidente stradale

  • Tremendo frontale nell'entroterra, diversi i feriti nel violento impatto

Torna su
RiminiToday è in caricamento