Concessioni demaniali: il ministro Costa incontra le categorie

Saranno presenti anche l’assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini e il sindaco Andrea Gnassi

Sergio Pizzolante e Tiziano Arlotti hanno organizzato un incontro con il Ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa per la presentazione alle categorie economiche interessate dell’iter legislativo che segue il Disegno di legge di delega al Governo sulla revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime ad uso turistico ricreativo. Il presidente Giorgio Mussoni e gli operatori balneari associati a Oasi Confartigianato parteciperanno all’appuntamento. Si tratta infatti di un importante risultato per la categoria poiché vengono fissati i principi sui quali costruire il decreto attuativo, nel rispetto della normativa vigente, su spiagge e concessioni. L’incontro è in programma per lunedì alle 17 al Savoia Hotel Rimini. Saranno presenti anche l’assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini e il sindaco Andrea Gnassi.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Calcio, la capolista Rimini batte la seconda della classe Villabiagio

  • Cronaca

    Scoperti dal proprietario di casa i ladri lo aggrediscono per guadagnare la fuga

  • Cronaca

    Al Beer Attraction il tocco femminile delle "Donne della birra"

  • Sport

    Basket serie B, i Crabs lottano con i denti e battono Palermo

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmarecchia, cicloescursionista muore in una scarpata

  • Il folle inseguimento ai 150 chilometri all'ora si conclude con uno speronamento

  • La Cina fa "shopping" a Rimini: colosso acquisisce il 75% di Masterwood

  • Novità per il Fascicolo sanitario elettronico: medico e pediatra si cambiano con un click

  • Negozio di articoli per l'infanzia in fumo, oltre 4 ore per spegnere l'incendio

  • Segano le sbarre e entrano nel negozio di cannabis legale: e rubano tutta la marijuana

Torna su
RiminiToday è in caricamento