Concluso con successo il Cranchi Gran Tour per gli appassionati della nautica

Presentato alla Darsena di Rimini il Cranchi T36 Crossover, un'imbarcazione assolutamente innovativa nel concept

La Darsena di Rimini per due giorni ha aperto i cancelli ai riminesi con un evento a tutto tondo. I visitatori passeggiando per le banchine del porto vivevano a pieno il mondo della nautica visitando gli stand delle varie aziende espositrici tutte rappresentanti l'eccellenza assoluta del mondo nautico. Protagonista indiscusso il Cranchi Village che ospitava la tappa riminese del Cranchi Gran Tour, una vera e propria tournee del cantiere lombrardo che per presentare la propria gamma sta navignado per i mari facendo tappa nei porti più importanti. Rimini è stata scelta da Cranchi grazie a Rimini Service Yacht & Sail, dealer ufficiale Cranchi Yacht ed azienda di spicco nel panorama nautico italiano. Rimini Service Yacht & Sail, grazie all'impegno del patron Massimo Scagnelli ha creato un vero e proprio villaggio tutto dedicato al mondo Cranchi e come se non bastasse ha fatto sì che Rimini fosse la cornice per la presentazione del nuovo e rivoluzionario Cranchi T36 Crossover, un'imbarcazione assolutamente innovativa nel concept.

Oltre alle barche Massimo Scagnelli ha offerto al pubblico un'emozionante spettacolo di Jet Ski messo in scena dal team di Marina Jet Riders nonché la possibilità di provare la nuovissima Lamborghini Huracan grazie alla collaborazione con GT Rent Italia. “Una due giorni davvero emozionante anche se faticosa da mettere in piedi che però dimostra quando il mondo della nautica sia in grado di attirare persone di ogni livello - commenta Massimo Scangnelli - che vogliono toccare con mano a volte un sogno nel cassetto altre volte una scelta di vita. La nautica italiana è un'eccellenza mondiale che però ha bisogno di aprirsi il più possibile a 360 gradi per non rimanere nell'immaginario collettivo un castello d'avorio. Spesso leggiamo di quanto il nostro paese sia un esempio per il panorama mondiale in fatto di eno gastronomia o moda ma non possiamo tralasciare di mettere in luce aziende come Cranchi che da 150 anni rappresenta il made in Italy in un mondo dove emergere è di certo molto complicato“. Chiuso il capitolo Cranchi Grand Tour 2018 si è gia al lavoro per l'edizione 2019 con l'obiettivo di fare le cose in grande per poter fare entrare di diritto l'evento nel ricco calendario degli eventi riminesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dopo la sospensione della licenza, De Meis garantisce: "Il capodanno del Cocoricò non è a rischio"

  • Cronaca

    Ospizio degli orrori, la Bulli si difende: "Sempre agito per il bene degli anziani"

  • Cronaca

    Bloccato in casa dalle neve, 94enne raggiunto dai carabinieri

  • Economia

    Gli operatori balneari cantano vittoria: esclusi dalla direttiva Bolkestein

I più letti della settimana

  • Il Comune di Riccione stacca la musica al Cocoricò: discoteca chiusa per tre mesi

  • Camion danneggia il cavalcavia: Statale 16 Adriatica chiusa in entrambe le direzioni

  • Nell'ospizio degli orrori gli anziani lasciati senza cibo e nella sporcizia

  • Natale e Capodanno "bollente": le coppie cercano l'eros a Saludecio

  • Tragedia sulle strade, ciclista muore travolto da un mezzo pesante

  • In arrivo il "Generale inverno", in trincea per la neve in tutta la Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento