Bellaria, contributi alle giovani imprese: pubblicato il bando 2016

Un’iniziativa rispetto alla quale si apre un nuovo capitolo, con la pubblicazione del bando, avvenuta giovedì, che disciplinerà l’assegnazione dei contributi per l’edizione 2016

90.000 euro investiti sulla crescita del territorio, trentadue nuove realtà sostenute nei primi passi nel mondo del commercio e dell’impresa: queste le cifre dei primi sei anni di esperienza del sistema di contributi all’imprenditoria giovanile, introdotto dall’amministrazione comunale di Bellaria nel 2010. Un’iniziativa rispetto alla quale si apre un nuovo capitolo, con la pubblicazione del bando, avvenuta giovedì, che disciplinerà l’assegnazione dei contributi per l’edizione 2016; anche quest’anno, ammonta a 15.000 euro il fondo stanziato dall’Amministrazione e riservato alle nuove imprese, sia individuali che societarie.
 
Possono accedere al contributo le nuove imprese, aventi sede operativa ed eventuali unità locali nel territorio del Comune di Bellaria Igea Marina, il cui titolare o l'intera compagine societaria non abbiano ancora compiuto trentacinque anni di età se uomini e quaranta anni se donne. Inoltre, il titolare, o almeno il 50% della compagine societaria, deve essere residente nel territorio comunale da almeno cinque anni. Gli interessati possono consultare il bando integrale sul sito internet comunale all’indirizzo www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it/pdffiles/Bandi/2016/_4PX0UD52X_20160901.PDF, mentre la scadenza per presentare le domande è fissata a mercoledì 30 novembre.
 
Il sistema di erogazione di contributi a sostegno dell’imprenditoria giovanile (poi disciplinato da apposito Regolamento) è stato avviato nel 2010 con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo economico cittadino e sostenere l’occupazione, supportando in maniera concreta i giovani di Bellaria Igea Marina che si avvicinino alla libera iniziativa puntando sul proprio territorio di appartenenza. Nell’ultima edizione del bando, quella targata 2015, sono state in totale nove le ditte che hanno fatto domanda; sette di queste, quattro femminili e tre maschili, sono state ammesse a contributo, ottenendo un sostegno economico compreso tra i 1.920 e i 2.310 euro, in virtù della maggiorazione del 20 % spettante alle ditte ‘rosa’.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A14, automobilista perde la vita in un drammatico schianto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Prende male le misure, camionista incastrato nel sottopassaggio

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Incidente fra tre auto, grave un uomo estratto dalle lamiere

Torna su
RiminiToday è in caricamento