Educational tour a Oltremare per gli albergatori della Riviera

In una Riviera che fa dell’accoglienza la sua principale vocazione, i Parchi Costa Edutainment rispondono alle esigenze dei diversi target

Oltre 200 persone, in rappresentanza di oltre 80 alberghi della Riviera, sono state in visita al parco Oltremare di Riccione ieri pomeriggio. Un vero e proprio educational Tour organizzato da Costa Edutainment Polo Romagna, riservato al mondo dell’ospitalità, alla scoperta di tutte le novità 2019 dei 4 parchi romagnoli e delle nuove collaborazioni commerciali con il settore alberghiero. Sono più di 700 le collaborazioni attive dei parchi Costa, con le strutture ricettive della Riviera, Con il loro forte appeal, i parchi romagnoli hanno sorpreso ancora una volta gli albergatori per incentivare l’incoming sul territorio, in bassa e alta stagione.
 
In una Riviera che fa dell’accoglienza la sua principale vocazione, i Parchi Costa Edutainment rispondono alle esigenze dei diversi target per vivere un tempo libero di qualità. In linea con l’approccio edutainment, la visita e le attività di approfondimento consentono al pubblico di vivere attivamente il mondo del mare, della natura e della cultura attraverso esperienze che uniscono il divertimento e l’apprendimento e stimolano il rispetto per l’ambiente e per il patrimonio culturale e paesaggistico dell’Italia e la consapevolezza della necessità di tutelare le risorse del pianeta. Seguiti dallo staff del parco, gli ospiti del tour hanno fatto visita a Pianeta Mare, partecipato al Volo dei Rapaci e all’appuntamento in Laguna con i delfini. Immancabili i selfie ricordo con la mascotte Ulisse davanti alla grande vetrata sotto la Laguna.
 
Quest’anno una grande novità ha stupito tutti i partecipanti: la consegna dei Costa Edutainment Awards. Premiate ben 13 strutture che hanno costruito una grande attività di collaborazione con i parchi Costa: Queen Mary, Tiffany’s, Gambrinus Mare e Ancora, tutti alberghi di Cattolica, Hotel Select, Antibes, La Cappuccina, Sant’Angelo e Fiorina per Riccione, Ambient, Jumbo, Arlotti Hotels, Orchidea Blu e New Generation di Rimini.
 
“Questo è solo il primo anno di un evento che vorrei fare crescere. I CE Awards saranno un appuntamento fisso ogni anno - dice Patrizia Leardini, direttore Costa Edutainment Polo Romagna - Il rapporto con gli albergatori è qualcosa che amo portare ad esempio come sistema sinergico e virtuoso. Collaboriamo con oltre 700 strutture e offriamo un calendario di apertura dai ponti di primavera fino a quello di Ognissanti e per le festività natalizie. I parchi contribuiscono all’offerta turistica della Riviera, offrendo contenuti e attrattive non solo in alta ma anche in bassa stagione. Alcune strutture ricettive hanno addirittura tematizzato alcune camere con squali e delfini, sposando perfettamente la nuova direzione dei parchi che vogliono prima di tutto offrire emozioni e esperienze indimenticabili”.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento