La Galvanina parla americano, l'azienda venduta al colosso Riverside

La famiglia Mini non uscirà comunque di scena e continuerà a detenere un importante pacchetto azionario

E' stata perfezionata la vendita della maggioranza della Galvanina, la storica azienda delle acque riminesi di proprietà di Rino Mini e della sua famiglia, al colosso americano Riverside. Passa così di mano il pacchetto di maggioranza dopo che i proprietari lo avevano messo sul mercato tre anni fa. Un'operazione che, secondo alcune indiscrezioni, si aggira sugli 80 milioni di euro versati dal fondo americano ma che, comunque, dovrebbe garantire la continuità strategica. Mini, inoltre, dovrebbe detenere una quota importante del pacchetto azionario.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento