Il Gruppo Hera a Ecomondo: soluzioni a 360° per l’economia circolare

Protagoniste le varie società della multiutility, con particolare riferimento a Herambiente e alla controllata Aliplast

Si tratta della 23esima edizione di Ecomondo, da anni ormai fiera di riferimento a livello internazionale per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare, con più di 80 mila visitatori attesi alla Fiera di Rimini e oltre mille espositori, provenienti da 30 Paesi nel mondo. Il Gruppo Hera sarà presente per tutta la manifestazione al padiglione C1 stand 120 e parteciperà con propri relatori a numerosi convegni sui temi caldi legati allo sviluppo sostenibile.

‘Un mare da salvare’ stand creato all'insegna dell'arte del riuso 
Uno stand creativo e originale all'insegna dell'arte del riuso è stato realizzato anche quest'anno dal progetto ‘SCART,il lato bello e utile del rifiuto’ del Gruppo Hera. In assoluta continuità con l’impegno della multiutility sul fronte dell’economia circolare e della salvaguardia delle risorse, il tema dello stand sarà il mare con il suo variopinto mondo animale. Numerose specie marine realizzate con materiali di recupero richiameranno l’attenzione di tutti i visitatori sull'importanza della tutela dei mari e sull'impatto ambientale dei rifiuti quando non sono correttamente differenziati. Sei sono i delfini, simbolo di intelligenza  e amicizia con l'uomo che con la loro proverbiale giocosità movimenteranno lo spazio espositivo. Una straordinaria varietà cromatica raggiunta con materiali della più varia e incredibile provenienza: piccoli pezzi di giocattoli, cavi elettrici, numerose lamelle di schede elettroniche, e poi ancora schermi di tablet, catarifrangenti di auto, scooter e sfridi di plastiche miste. 

Entrare nello stand del Gruppo sarà come attraversare uno straordinario squarcio di mare dove nuotano le varietà di pesci più curiose, realizzate scegliendo accuratamente i materiali di recupero per donare loro quell'incredibile fisionomia che li caratterizza nella realtà. Pesci dei fondali oceanici come il pesce lanterna, dei ghiacciai dell'artico come le foche, predatori come il pesce scorpione, ma anche pesci tipici delle barriere coralline tropicali come lo sgargiante pesce pagliaccio o l'elegante idolo moresco. Pesci palla, Betta splenders, polpi, tartarughe, balena e cavallucci marini, tutte opere realizzate da SCART in collaborazione con le Accademie di Belle Arti di Firenze e Carrara. Alcuni giovani artisti in formazione, provenienti dalle due importanti istituzioni accademiche, hanno infatti partecipato negli scorsi mesi ad alcuni workshop - coordinati dalla docente Angela Nocentini - organizzati presso l'officina SCART in una delle sedi toscane del Gruppo Hera.  Testimonial d'eccezione contro l'inquinamento dei nostri mari sarà anche il Capodoglio Giovanni, installazione artistica di Edoardo Malagigi, lunga 12 metri e adagiata su una piscina proprio di fronte allo stand, che riproduce il cetaceo a grandezza naturale realizzato con 2.220 contenitori per bevande recuperati in uno degli impianti di selezione della multiutility.

Smarty il cassonetto intelligente
In vetrina a Ecomondo arriva Smarty, il cassonetto tecnologico che sostiene le buone abitudini ambientali e aiuta a migliorare la raccolta differenziata. Creato dal Gruppo Hera, è dotato di un sistema di riconoscimento utente tramite Carta smeraldo o smartphone, misura i rifiuti e comunica via wireless. Quando è pieno o in caso di guasti, è in grado di chiamare gli operatori di Hera, per un servizio sempre più puntuale ed efficiente. Ultima, ma non meno importante caratteristica, la chiusura e l'apertura sono automatiche (senza maniglie, leve o pedali) evitando così di doverlo toccare con le mani.

Le società del Gruppo presenti allo stand
Il personale della multiutility sarà disponibile ogni giorno allo stand per rispondere alle domande dei visitatori, mettendo a disposizione il proprio consolidato know-how nel campo dell’economia circolare, dalle soluzioni per migliorare qualità e quantità della raccolta differenziata al trattamento di tutte le tipologie di rifiuti, fino alle applicazioni innovative nei settori idrico ed energetico per risparmiare risorse e tutelare l’ambiente.  Protagoniste allo stand le varie società del Gruppo Hera, con particolare riferimento a Herambiente, leader nazionale nella gestione dei rifiuti con quasi 7 milioni di tonnellate trattate ogni anno. Rispetto ai rifiuti urbani, quelli industriali richiedono sistemi di gestione altamente professionali e impianti all’avanguardia ed Herambiente è l'unica realtà in Italia in grado di garantire un’offerta di global waste management, grazie alla disponibilità dei circa 90 impianti certificati, a un network di fornitori qualificati e alle sinergie con le altre realtà del Gruppo, che consentono di fornire alle aziende, oltre al trattamento rifiuti, servizi dedicati come i piani di efficienza energetica ed efficientamento del ciclo idrico. La gestione sostenibile dei rifiuti, infatti, oltre a tutelare l’ambiente, migliora la competitività delle imprese, impattando positivamente sull’ottimizzazione dei processi gestionali e contribuendo alle loro politiche di sostenibilità.  Presente allo stand anche Aliplast, controllata di Herambiente, prima realtà in Italia ad aver raggiunto la piena integrazione lungo tutto il ciclo di vita della plastica che viene raccolta e riciclata per produrre nuovi materiali, con il minimo impatto ambientale possibile. Aliplast trasforma ogni anno circa 90 mila tonnellate di rifiuti di plastica in prodotti finiti, principalmente film Pe, lastre in Pet e granuli/scaglie dei principali polimeri che consentono di realizzare nuovi prodotti con l'uso di plastica riciclata. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso sulle panchine del lungomare di Riccione, il nuovo video porno di Malena

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • "Secchiate di me**a su Salvini", è scontro tra il leader della Lega e il cantante santarcangiolese

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Masterchef, Valerio Braschi debutta con il suo ristorante e svela nome, data di apertura e menù

Torna su
RiminiToday è in caricamento