Il Gruppo Maggiorli Spa entra come socio in Uni.Rimini

L'azienda ha acquistato una quota azionaria molto importante pari al 10% del capitale sociale per un valore di 102.000 euro

In un suo recente volume “Terre e buoi dei paesi tuoi” l’economista Marco Magnani, docente di monetary and financial economics alla facoltà di Scienze Politiche della LUISS con importantissime esperienze di insegnamento e lavorative in Italia e all’estero nel campo dell’alta finanza, in maniera davvero brillante dimostra che “nonostante i cambiamenti epocali, il rapporto con il territorio rimane uno dei cardini della competitività per l’impresa e per il Paese” e sottolinea come una impresa che investe in un territorio non solo può da ciò trarre vantaggi in termini di ritorno di immagine ma può ricavarne molti vantaggi più diretti e tangibili. Certo, condizione necessaria perché ciò avvenga è che il territorio, come afferma Magnani, sia capace di aprirsi e che, nel contempo imprenditori coraggiosi e lungimiranti sappiano dare impulso al rapporto con il territorio anche allargandone i confini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasferendo questi concetti alla nostra realtà, il territorio riminese può mettere a disposizione delle imprese l’elevatissimo bagaglio di conoscenze che deriva dalla presenza, che va sempre più consolidandosi, della Università di Bologna attraverso il suo Campus insediato nella nostra Città. Di converso, nel nostro caso, una grande azienda che ha la sua sede nella nostra provincia e che da sempre ha dimostrato grande interesse per lo sviluppo, la ricerca e l’innovazione, il Gruppo Maggioli Spa, ha pensato, forte di esperienze positive vissute negli anni, di entrare con una quota azionaria molto importante (pari al 10% del capitale sociale per un valore di 102.000 euro) in Uni.Rimini Spa, l’ente che da ormai 25 anni sostiene lo sviluppo dell’Università di Bologna nella nostra Città e ha tra le sue missioni principali quella di favorire l’interfaccia tra Università e Territorio. Uni.Rimini nel dare il benvenuto al Gruppo Maggioli nella sua compagine sociale, si augura che altri soggetti privati e pubblici del territorio possano seguirne l’esempio, favorendo il sostegno da parte di Uni.Rimini alle iniziative avviate dall’Università di Bologna di cui il Campus di Rimini, con i suoi 19 corsi di laurea e con oltre 5.000 iscritti, è parte integrante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento