Il presidente di Romagna Acque a Salotto Blu: "Snelliremo le procedure per le grandi opere"

Conversando a VideoRegione con Mario Russomanno, Bernabè ha delineato gli obbiettivi della società, tra essi la definizione della società di ingegneria che sarà controllata dalla azienda

Lo scorso luglio Tonino Bernabè è stato riconfermato per un triennio alla guida di quella che è la principale società pubblica della Romagna, azienda sanitaria a parte. Sulla sua designazione si era aperto un confronto tra i sindaci delle quattro grandi città romagnole in considerazione del fatto che, da quando è stata costituita, Romagna Acque ha annoverato presidenze di provenienza forlivese e riminese mentre Cesena e Ravenna si sono dovute "accontentare" di presenze all'interno del Consiglio di amministrazione.

Ma poi, evidentemente, ha prevalso il comune giudizio sul buon lavoro svolto dal presidente uscente. Conversando a VideoRegione con Mario Russomanno, Bernabè ha delineato gli obbiettivi della società, tra essi la definizione della società di ingegneria che sarà controllata dalla azienda: "Dobbiamo realizzare importanti lavori che consentano certezze nella erogazione di acqua  a cittadini e aziende. La progettazione e la autorizzazione debbono avere tempi più brevi di quelli del passato". Politico esperto, nel corso della trasmissione che andrà in onda Lunedì alle alle 23 e 15, Bernabè ha anche descritto le ricadute che l'accordo di Governo tra Pd e 5 Stelle potrebbe avere in Emilia-Romagna e, in particolare, sulla consultazione elettorale regionale che si terrà tra qualche mese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento