Il ministro Gian Marco Centinaio inaugurerà l'edizione 2019 del Sigep

Sabato 19 gennaio alle 11, alla presenza di Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali l’Area Gelato Arena (hall Sud) ospiterà l’evento di apertura

Festeggerà 40 anni quest’anno Sigep, il Salone internazionale del food service dolce organizzato da Italian Exhibition Group, in programma dal 19 al 23 gennaio prossimi nel quartiere fieristico di Rimini. E celebrerà la ricorrenza puntando su innovazione e internazionalizzazione sin dall’evento inaugurale. Sabato 19 gennaio alle 11, alla presenza di Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali l’Area Gelato Arena (hall Sud) ospiterà l’evento di apertura "Future is now! Lo scenario del foodservice dolce nel mondo: innovazione e internazionalizzazione. Tendenze, nuovi format, case history di successo" con la presentazione dei dati di mercato e dei trend del comparto.

Per la filiera della gelateria artigianale l’innovazione si declina anche nella valorizzazione di nuovi talenti professionali. Torna l’atteso appuntamento di Sigep Gelato d’Oro, la competizione che individuerà la squadra italiana che parteciperà alla Coppa del Mondo della Gelateria 2020, dove gareggeranno 12 nazioni da tutti i continenti. In gara per formare il team tricolore, 12 gelatieri, 12 pasticcieri e 12 chef, mentre il quarto componente – lo specialista della scultura di ghiaccio – uscirà direttamente da Sigep 2019.

Le sfide riguarderanno numerose prove: per la gelateria Mystery Crema (gelato a base latte in vaschetta decorata con ingredienti a sorpresa), Mystery Frutta (gelato a base frutta in vaschetta decorata con ingredienti a sorpresa), Monoporzione Gelato e Gelato Gastronomico (all’olio extravergine d’oliva); per la pasticceria Torta Gelato al cioccolato e Pezzo Artistico Croccante; per l’alta cucina la prova sarà la preparazione di tre finger food caldi in abbinamento al gelato gastronomico; infine la prova di scultura di ghiaccio.

Tanti gli elementi innovativi che caratterizzeranno la prossima edizione di Sigep Gelato D’Oro. Innanzitutto, la novità nelle prove, che si ripeterà anche alla Coppa del Mondo della Gelateria 2020, ossia la Monoporzione nel bicchiere di vetro. Altra novità: si aggiunge all’assaggio dei prodotti un colloquio – che farà punteggio – fra concorrenti e giurati di settore che avrà lo scopo di verificare la preparazione tecnica e la conoscenza delle materie prime e i loro bilanciamenti. Per la prima volta, inoltre, la competizione approderà online grazie alla diretta streaming dall’arena.

La giuria di Sigep Gelato d’Oro sarà formata da undici giudici. Due di loro saranno sempre presenti, i maestri Giancarlo Timballo e Paolo Magni, mentre altri si aggiungeranno, provenienti anche dai team dei concorrenti italiani che in questi anni hanno partecipato alla Coppa del Mondo della Gelateria, in ogni singola disciplina: gelateria, pasticceria, cucina. Fanno parte della giuria: Leonardo Ceschin, Gaetano Mignano, Luigi Tirabassi, Antonio Capuano, Alberto Caretta, Amelio Mazzella Di Regnella, Beppo Tonon, Stefano Buttazzoni, Filippo Novelli, Giulia Bratti, Nerina Di Nunzio. A presentare il concorso la giornalista Eleonora Cozzella. In programma anche il giudizio tradizionale della giuria della stampa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tremendo frontale, neonato in condizioni disperate

  • Cronaca

    Ristorante boicottato per razzismo: "Chiudo, non ne posso più, terrò aperto solo l'hotel"

  • Politica

    Tecnopolo e Aquarena, la Lega chiede le dimissioni di Gnassi

  • Cronaca

    I giovani Alfieri della Repubblica ricevuti in Comune: "Siamo orgogliosi di voi, grazie per il vostro altruismo"

I più letti della settimana

  • Rispuntano sul web foto e film hard della Sarti, si scatena il revenge porn

  • Si schianta contro il guardrail e precipita in una scarpata: muore un centauro

  • Tremendo frontale, neonato in condizioni disperate

  • Accampati tutta la notte fuori dal negozio per accaparrarsi i capi di Stone Island

  • Ubriachi di gas: "Riscaldamento spento, ma arriva la bolletta da 300 euro, Sgr annulla la fattura"

  • Spaccio di cocaina al Coconuts, chiesta la condanna dei fratelli Paesani

Torna su
RiminiToday è in caricamento