Investimenti aziendali: fino al 35% coperti da contributi regionali, ecco come funziona

CNA Rimini rilancia il bando di regione Emilia-Romagna che mette in campo per il sistema produttivo regionale trenta milioni di euro

Maggiori opportunità e fondi per le piccole e medie imprese della regione. CNA Rimini rilancia il bando di regione Emilia-Romagna che mette in campo per il sistema produttivo regionale trenta milioni di euro per rafforzare la competitività, agevolare l'accesso al credito e attivare investimenti stimati in 120 milioni di euro.  Anche per il territorio riminese si tratta di una grande opportunità per avere la liquidità necessaria per realizzare investimenti in impianti, macchinari e attrezzature finalizzate a introdurre innovazioni di prodotto, di servizio e di processo e idonei ad accrescerne la competitività sui mercati favorendone il consolidamento e l’espansione. Inclusi anche finanziamenti a fondo perduto per brevetti, marchi e licenze.Le imprese potranno accedere a finanziamenti a medio e lungo termine erogati dal sistema bancario, con garanzia diretta dei Confidi e controgaranzia di Cassa depositi e Prestiti (fondo EuReCa). I dettagli di questa concreta opportnità saranno affrontati da CNA Rimini nell'incontro aperto e gratuito di mercoledì 16 maggio alle 18.30 presso la sede di CNA in Piazzale Tosi a Rimini dal titolo “Bando per il sostegno degli inviestimenti produttivi, contributi alle aziende fino al 35%”, relatore Fabio Bianchi di CNA Credito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento