Consorzio riminese partecipa al bando della Destination Management Company

Tra gli obiettivi della Dmc c'è quello di favorire l'ulteriore sviluppo dei benefici derivanti dall'indotto congressuale, fieristico e culturale

I Gruppi Italian Exhibition Group (Ieg) e Promozione Alberghiera (Pa) partecipano alla gara per l'affidamento della Destination Management Company (Dmc) del Comune di Rimini. La costituzione della Destination Management Company del Comune di Rimini ha tra i propri obiettivi quello di favorire l'ulteriore sviluppo dei benefici derivanti dall'indotto congressuale, fieristico e culturale e proseguire nella ulteriore destagionalizzazione delle presenze turistiche sul territorio. Questa sfida, che parte dalle importanti esperienze già maturate da vari operatori locali, si struttura su cinque aree operative principali: ricerca e innovazione, marketing e promozione, informazione e accoglienza turistica, rapporti con le risorse e le comunità del territorio, rapporti con gli stakeholder. "Sebbene l'ambizioso progetto è opportuno sia caratterizzato da uno sviluppo continuo conseguente anche a una modalità racchiudibile nel concetto 'learning by doing', i principali attori del territorio hanno deciso di porre al servizio della comunità la propria storia e le proprie competenze quali fondamentali punti di partenza", sottolinea una nota congiunta di Ieg e Pa. Ieg e Pa hanno quindi costituito, lo scorso 26 febbraio, la società Destination Services srl con lo scopo di svolgere, tra l'altro, attività di promozione, organizzazione e realizzazione di tutte le iniziative in grado di soddisfare le esigenze di una ottimale offerta turistica.

"Destination Services, con le stesse Ieg e Pa, nonché con le società da queste rispettivamente controllate Summertrade e Adria Congrex, hanno quindi avviato la costituzione di un apposito Consorzio che ha partecipato al dialogo competitivo per l'affidamento di una Dmc dei servizi di informazione, accoglienza turistica, promozione e promo-commercializzazione e destination marketing del Comune di Rimini. Tale consorzio è quindi stato ammesso e superato le varie fasi del procedimento e ha depositato, nei termini indicati dal bando, tutta la documentazione, anche progettuale, prevista", prosegue la nota. "Le società che costituiscono il citato Consorzio ritengono di possedere le necessarie competenza ed esperienza per favorire il raggiungimento degli obiettivi del progetto", sottolinea. "Il Consorzio, conscio della importanza e delicatezza della operazione, ha inoltre ritenuto opportuno farsi supportare, nella fase progettuale e di definizione delle linee guida del business plan, da un professionista particolarmente competente ed esperto nel settore specifico e cioè dalla società Jfc Tourism Management di Massimo Feruzzi", prosegue. "Qualora il Consorzio, con capofila Destination Services e quindi Ieg e Pa, venisse prescelto e si aggiudicasse quindi l'affidamento della Dmc, potrà occuparsi efficacemente della valorizzazione e sviluppo del territorio a livello turistico, innestando, sulle tradizionali attività di promo-commercializzazione, le più innovative azioni che le sue varie componenti hanno maturato negli anni e che ulteriormente affineranno nel futuro", conclude.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento