L'offerta turistica della Regione vola in Polonia: "Per l'aeroporto Fellini si lavora a 16 voli da Varsavia"

Confermati i voli per Varsavia e Cracovia: da gennaio a settembre arrivi e presenze dalla Polonia in aumento del 14,8%. Si punta a 50mila passeggeri

Tappa promozionale, nell’Europa dell’Est, per l’offerta turistica dell’Emilia Romagna. Dal 21 al 23 novembre undici operatori turistici regionali saranno presenti alla rassegna “TT Warsaw” e troveranno ospitalità in uno stand coordinato da Apt Servizi Emilia Romagna, collocato in area Enit. Il turismo emiliano romagnolo ha positivi riscontri dal mercato turistico polacco, come dimostrano i dati dei primi nove mesi del 2019.
Secondo i dati elaborati dal Servizio Statistica della Regione Emilia Romagna, da gennaio a settembre 2019 gli arrivi dalla Polonia sono aumentati del +9 % e le presenze si sono incrementate del +14,8% (raggiungendo rispettivamente quota 111.555 e 475.395).

L’Emilia Romagna è ben collegata a livello aereo con la Polonia. All’aeroporto “Fellini” di Rimini, durante la scorsa estate, Ryanair ha garantito voli settimanali con Varsavia (2) e Cracovia (2) per un totale di 34.851 passeggeri trasportati da e per la Polonia (+72,8% rispetto al 2018). A questi passeggeri, sempre al “Fellini”, ne vanno aggiunti altri 5.051 che hanno volato con i charter settimanali da Varsavia delle compagnie aeree Travel Service, Enter Air, Smart Wings. Ryanair ha confermato, anche per l’estate 2020, i voli settimanali da Cracovia (2) e Varsavia (2) per Rimini, con un prolungamento dell’operatività fino a ottobre.
Tra le novità 2020 nello scalo Riminese c’è da segnalare la richiesta, da parte della compagnia di bandiera polacca LOT, di realizzare 16 voli da Varsavia. I gestori dell’aeroporto di Rimini ipotizzano che questa novità, assieme all’incremento di passeggeri per l’aumento dei voli Ryanair, porterà nel 2020 a un totale di 50.000 passeggeri da e per la Polonia.

L’anno scorso l’Aeroporto “Marconi di Bologna” ha raggiunto i 194.023 di passeggeri da e per la Polonia (+0,3% rispetto al 2017). Lo scalo Bolognese, durante la settimana, ha voli Ryanair (per Breslavia, Cracovia, Katowice, Varsavia-Modlin) e Wizz Air (per Katowice). La prossima estate la compagnia aerea Wizz Air collegherà anche Varsavia-Chopin (due volte alla settimana dal 2 giugno) e Cracovia (tre volte alla settimana dal 2 agosto) con Bologna.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Aumentare la quota del mercato europeo, in particolare puntando su promozione e commercializzazione dell’offerta diretta ai Paesi dell’Est -commenta l’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini- è stata la grande scommessa di questa Giunta Regionale. Investire in competitività del territorio e sulla internazionalizzazione della destinazione regionale nel suo complesso - prosegue Corsini - sarà la priorità, anche nei prossimi anni, per puntare ad un ulteriore aumento del peso del turismo sul sistema produttivo dell’Emilia Romagna, oggi prima regione per crescita economica a livello nazionale».

 
  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Stop ai voli, discoteche e mascherine: le novità del nuovo decreto

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Coronavirus, 7 nuovi casi nel riminese: quattro rientrati dall'estero

Torna su
RiminiToday è in caricamento