Marketing internazionale, opportunità dalla Camera di Commercio

Con l'obiettivo di offrire alle imprese supporto concreto per lo sviluppo di una strategia aziendale mirata per affrontare i mercati internazionali, parte la terza edizione del "Temporary Export Manager".

Con l’obiettivo di offrire alle imprese supporto concreto per lo sviluppo di una strategia aziendale mirata per affrontare i mercati internazionali, parte la terza edizione del “Temporary Export Manager”. Grazie a questo progetto, il sistema camerale dell’Emilia-Romagna offre uno strumento personalizzato alle imprese interessate ad avviare o consolidare la propria presenza all’estero.

“Temporary Export Manager” prevede l’inserimento temporaneo in azienda, attraverso un tirocinio formativo, di una risorsa junior specializzata in marketing internazionale che opererà in coordinamento con i vertici dell’impresa, l’assistenza di un funzionario camerale ed una risorsa senior consulente professionista esterno. Questa figura, il cosiddetto “temporary export manager”, metterà a fuoco e realizzerà, in accordo con il management aziendale, il piano di internazionalizzazione.

Il progetto “Temporary Export Manager”, che ha una durata di circa 6 mesi, punta a favorire il processo di scambio e comunicazione fra imprese e giovani neolaureati per qualificare competenze aziendali in materia di marketing internazionale.

Le imprese interessate dovranno compilare ed inviare via e-mail o via fax entro venerdì 15 febbraio 2013 il company profile scaricabile nell’apposita sezione del sito internet della propria Camera di commercio. Saranno ammesse almeno 4 imprese per provincia, selezionate in base a potenzialità (prodotto e organizzazione aziendale), cantierabilità e fattibilità del progetto.

“Grazie a questa iniziativa, sulla base dei risultati delle prime due edizioni – sottolinea il segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna, Ugo Girardi - il sistema camerale regionale offre un supporto per incentivare strategie di internazionalizzazione delle imprese interessate ad avviare o consolidare la presenza sui mercati esteri facendo leva sul “fattore umano” quale variabile competitiva”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento