Nuova acquisizione per il gruppo Celli e per il 2019 il fatturato vola oltre i 120 milioni

L'azienda acquisisce la divisione erogatori bevande di Tecnofrigo. In progetto la creazione del business del noleggio di impianti dell’acqua

Il Gruppo Celli ha acquisito il ramo di azienda assistenza, manutenzione e distribuzione di impianti di erogazione bevande di Tecnofrigo, con trasferimento a Celli di tutto il personale e di tutte le relative attività e passività di bilancio. Tecnofrigo, concessionario Celli da oltre 25 anni per Emilia Romagna e Marche, e rivenditore autorizzato degli impianti Cosmetal, è il più importante centro assistenza per numero di tecnici – 25 operativi a copertura del centro Italia – oltre ad avere in portafoglio aziende di beverage a livello nazionale, come Heineken, Carlsberg e Pepsico per cui svolge la manutenzione degli impianti tramite Celli Service.

L’acquisizione, che rafforza la posizione del Gruppo nel business dei servizi, porterà allo sviluppo di un centro di eccellenza e di innovazione per la gestione e la manutenzione degli impianti di spillatura, e alla creazione del business del noleggio di impianti dell’acqua, di pari passo con la crescita commerciale del brand Acqua Alma di cui Celli è proprietario, in un’area a grande attrattività turistica. Valerio Suzzi, amministratore socio di maggioranza di Tecnofrigo, rimarrà all’interno del Gruppo Celli con l’obiettivo di sviluppare commercialmente l’area di business.

Con Tecnofrigo, il Gruppo consolida ulteriormente anche la leadership in Italia grazie all’incremento di fatturato generato dall’acquisizione, fatturato che per l’Italia si aggira intorno ai 35 milioni di euro, per un totale complessivo di Gruppo che per l’anno 2019 supererà i 120 milioni di euro.

“Siamo felici di entrare nel Gruppo leader di mercato e oggi più innovativo nel settore – commenta Valerio Suzzi, amministratore di Tecnofrigo. Con questo passaggio saremo in grado di sviluppare servizi più innovativi per i nostri clienti, migliorare le nostre performance e abbracciare le tecnologie più avanzate a disposizione del Gruppo Celli”.
Adalberto Pizzi, Direttore della Divisione Asset Management del Gruppo: “Oggi il Gruppo Celli è leader non solo nella produzione, ma anche nell’assistenza di impianti di erogazione di bevande fredde, con più di 250 tecnici e oltre 35 partners. L’acquisizione di Tecnofrigo è una grande opportunità per poter pensare a nuove formule commerciali in un mercato dinamico e in forte sviluppo”.
“Rafforzarci nei servizi di assistenza tecnica – spiega Mauro Gallavotti, CEO del Gruppo Celli – è per noi strategico al fine di offrire al mercato soluzioni di erogazione complete, che facilitino l’abbandono delle bevande in bottiglia a favore di sistemi più sostenibili, con forti e positivi impatti ambientali”.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Addio sigarette: 9 trucchi per smettere di fumare

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Fiamme nell'ex discoteca abbandonata, all'interno trovati bivacchi di fortuna

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Volano coltellate in due discoteche, una ragazza in prognosi riservata

  • Invece di svuotare i bidoni spargono i rifiuti nel cortile di un condominio

Torna su
RiminiToday è in caricamento