Rimini 'regina' del risparmio in Italia: record di depositi bancari

Rimini è la provincia italiana che negli ultimi quattro anni ha aumentato di più i depositi bancari. In controtendenza rispetto alla maggioranza delle province italiane ha visto crescere del 19.8% i depositi bancari

Rimini è la provincia italiana che negli ultimi quattro anni ha aumentato di più i depositi bancari. In controtendenza rispetto alla maggioranza delle province italiane (65 hanno registrato flessioni, 33 aumenti), Rimini dal 31 dicembre 2007 al 30 maggio 2011, ha visto crescere del 19.8% i depositi bancari medi per famiglia, con un importo passato da 25.630 euro del 2007 a 32.445 del 2011.
Al secondo posto per incremento si colloca la provincia de L’Aquila (+19.3% con 22.488 euro) e Biella (+ 11,2% con 23.650 euro).

Il dato di Rimini (che emerge da una elaborazione pubblicata lunedì dal 'Sole 24 ore' su dati della Banca d'Italia) è in controtendenza anche rispetto alle altre province romagnole, visto che Ravenna registra una diminuzione dei depositi dell’1,2% e Forlì-Cesena un calo del 3.7% (con depositi medi rispettivamente di 22.086 euro e 26.981).

Secondo alcuni punti di vista, il primato di Rimini potrebbe essere legato alla vicinanza con San Marino, dove le condizioni privilegiate rispetto all’Italia dal punto di vista fiscale, spesso possono essere un incentivo per il deposito di capitali in quel paese, magari fermandoli a prima a Rimini. Viceversa, è probabile che la crisi economica abbia indotto i risparmiatori riminesi ad adottare una politica più da ‘formiche’ che da cicale.

Da considerare anche il fatto che sono entrati a far parte della provincia di Rimini sette comuni del Montefeltro che in passato facevano parte della provincia di Pesaro-Urbino; un fatto che potrebbe influenzare il primato della provincia riminese.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento