Romagna Acque, nuova sede a Rimini: venerdì l'inaugurazione

Nel riminese – oltre all’acqua proveniente dall’invaso di Ridracoli – si distribuisce molta acqua proveniente da fonti locali: in particolare dalla conoide del Marecchia e da quella del Conca

Tonino Bernabè, presidente di Romagna Acque

E’ in programma venerdì alle 11 l’inaugurazione della nuova sede di Romagna Acque – Società delle Fonti Spa in via Dario Campana 61, alla presenza dei vertici dell’azienda – il presidente Tonino Bernabè, l’amministratore delegato Andrea Gambi – e di rappresentanti istituzionali del Comune di Rimini e di vari Comuni del territorio riminese. La nuova sede si colloca all’interno della struttura che per molti anni è stata la sede di Amir.

La struttura – composta di tre palazzine – fu costruita intorno agli anni 20, ed è ubicata in una zona della città di Rimini particolarmente ricca di acque superficiali e sorgive. Nella rotonda su cui si affacciano c’è un antico manufatto in muratura al cui interno è presente una vena d'acqua in una condotta profonda, che si pensa costituisse fin dall'epoca romana (e lo fu con certezza fin dal medioevo) fonte di approvvigionamento idrico per la città e per la fontana di Piazza Cavour.

Da qualche settimana la struttura di via Dario Campana ospita in pianta stabile gli operatori di Romagna Acque del territorio riminese (una quindicina di addetti). Si tratta di una sede operativa, che permette un miglior presidio di tutto il territorio riminese, con la possibilità di un pronto intervento in caso di qualsiasi necessità. Nel corso del 2013, Romagna Acque ha consegnato nella provincia di Rimini oltre 36 milioni di metri cubi d’acqua (36.636.022).

Nel riminese – oltre all’acqua proveniente dall’invaso di Ridracoli – si distribuisce molta acqua proveniente da fonti locali: in particolare dalla conoide del Marecchia e da quella del Conca. Nel periodo estivo, quando l’esigenza idropotabile del territorio cresce in maniera esponenziale grazie alle presenze turistiche, è attivata anche diga del Conca, situata nel territorio di San Giovanni in Marignano. La sua portata massima è di circa un milione e 500 mila metri cubi d’acqua.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Bussano per eseguire lo sfratto, ingegnere si lancia dal terzo piano e muore

  • Falciata mentre passeggia con il figlio, mamma perde la vita

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Arriva l'ufficiale giudiziario per lo sfratto, professionista si lancia nel vuoto

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento