Sale la febbre per il capodanno, Rinaldis (Aia): "Tante prenotazioni, strutture piene al 90%"

Caccia al cenone per brindare al 2020, Callà (Fipe): "I prossimi giorni decisivi per le prenotazioni"

Brindano già a una buona fine dell'anno le categorie economiche riminesi che, per il 31 dicembre, prevedono un buon riscontro di turisti arrivati in riviera per festeggiare l'arrivo del 2020. Secondo i primi dati, gli hotel sono prossimi al tutto completo e i ristoratori sono alle prese con le prenotazioni dei cenoni. "La situazione è positiva - commenta Patrizia Rinaldis, presidente dell'Aia - con le prenotazioni degli alberghi che, quest'anno, sono arrivate fin da settembre. E' un chiaro segnale di come Rimini si sia attestata come meta per il capodanno. Dai riscontri, per le strutture ricettive che offrono il trattamento di mezza pensione o pensione completa la media di permanenza dei turisti si aggira sui 4 giorni mentre, per chi offre il bed&breakfast, i giorni si riducono a 2. Nel primo caso abbiamo notizie di alberghi già pieni al 90% mentre, nel secondo, la disponibilità delle camere c'è ancora. A differenza degli altri anni, inoltre, abbiamo avuto movimento anche durante il Natale con più richieste rispetto al solito. E' un tema interessante che, per il futuro, bisognerà approfondire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cauta soddisfazione anche sul fronte della ristorazione dove, al momento, le prenotazioni del cenone stanno andando a rilento. "Siamo ottimisti - spiega Gaetano Callà, presidente di Fipe-Confcommercio - e pensiamo di fare il pienone nei locali. Al momento, comunque, ci sono molte richieste di informazioni e i prossimi due giorni saranno decisivi dal momento che la gente tende sempre più spesso a decidere all'ultimo minuto. Il nostro è un settore che ancora si salva ma, i clienti, guardano molto al prezzo e alla qualità dei prodotti serviti per il cenone e non manca chi si accontenterebbe anche solo di una pizza o del menù alla carta invece di quello fisso. Sulla Riviera i prezzi vanno dai 40 ai 150 euro a persona, a seconda delle portate e dei vini abbinati ed è proprio su questo aspetto che, in molti, si informano per capire se le bevande sono incluse o a parte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

  • Scontro frontale tra due auto, 6 feriti. Mamma e figlia di 5 anni gravi al "Bufalini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento