Boom per il 'Birra Summer": "Rinnovamento ed una risposta al degrado"

In migliaia hanno affollato dal tardo pomeriggio gli stand, dove trovavano le creazioni di luppolo e malto realizzate dai maestri birrai di: Malastrana, Della Granda, Terre D'Acqua Viva, Birrificio Dei Perugini, Birrificio Il Beerbante, Target 2000 con Birra Del Borgo, Amarcord e Opperbacco, Fob Grand Cru

Sole e caldo a singhiozzo sono stati la cifra dell’estate 2014. Ma il meteo, tra l’altalenante e il negativo, non hanno fermato la capacità tutta riminese di offrire eventi, manifestazioni e iniziative, in grado di offrire a cittadini e turisti opportunità di svago e divertimento. È stato così anche in questo fine settimana con “Birra Summer”. Per tre giorni Piazzale Kennedy, nel cuore del lungomare, ha ospitato una rassegna interamente dedicata ai birrifici artigianali del territorio e del nostro Paese, curata da Meri Vagnetti.

In migliaia hanno affollato dal tardo pomeriggio gli stand, dove trovavano le creazioni di luppolo e malto realizzate dai maestri birrai di: Malastrana, Della Granda, Terre D'Acqua Viva, Birrificio Dei Perugini, Birrificio Il Beerbante, Target 2000 con Birra Del Borgo, Amarcord e Opperbacco, Fob Grand Cru. “Questi eventi e manifestazioni non sono solo la risposta a una stagione climaticamente negativa. Sono anche espressione di come gli operatori turistici, esercenti, commercianti, ristoratori, siano in grado di pensare e realizzare nuovi modi per fare vivere la nostra cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità. Necessità evidente da molti anni e non più rinviabile visto il cambiamento negli stili di vita e comportamenti delle persone - spiega Giammaria Zanzini, presidente dell’Associazione Nuova Marina Centro – Nel nostro piccolo abbiamo iniziato un percorso di rilancio del quartiere. Cerchiamo di renderlo attraente, vivibile sicuro. Molti esercenti e operatori stanno muovendosi in questa direzione”.

"I Nostri eventi così come le nostre mostre marcato, tutte di ottimo livello qualitativo, sono la risposta a problemi come abusivismo, “pallinari”, questuanti e più in generale uno strumento per rinnovare in meglio la nostra offerta commerciale e turistica. Obiettivo è fare tornare viale Vespucci il luogo del ritrovo, del passeggio dello shopping, così come lo è già stato in passato - continua Giammaria Zanzini - Obiettivo condiviso con le Istituzioni e le associazioni di categoria e che vede “Nuova Marina Centro” lavorare per raggiungerlo. Viste le migliaia di persone arrivate per “Birra Summer,” sembra che ci stiamo muovendo nella direzione giusta”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento