"Chi ha paura della paura?": 3 incontri di cinema e psicoanalisi

  • Dove
    Cineteca Comunale
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 03/11/2015 al 03/11/2015
    21
  • Prezzo
    5 euro
  • Altre Informazioni

Da martedì, alla Cineteca Comunale di Rimini, tornano, e per i 3 martedì consecutivi (ore 21, ingresso 5 euro) e sempre in collaborazione con la Società Psicoanalitica Italiana, gli incontri di cinema e psicoanalisi: 3 film scelti e commentati da una coppia, sempre diversa, di psicoanalisti della SPI in colloquio tra loro e con il pubblico. L'edizione di quest'anno, che porta il titolo di Chi ha paura della paura?, s'inserisce nel ricco programma di “Biblioterapia”, il ciclo di conversazioni e letture ad alta voce organizzato dalla Biblioteca Gambalunga.

Timore, angoscia, spavento, terrore sono solo alcuni dei modi in cui si declina il comune sentimento della paura, un sentimento universale che può presentare aspetti sia normali che patologici. A un estremo c’è il timore che aiuta la persona a preservarsi dai pericoli e a lottare per la sopravvivenza, all’altro lo stato di allarme angoscioso, indifferenziato che imprigiona in una condizione patologica. La psicoanalisi differenzia paura ed angoscia. Mentre la prima insorge di fronte a un pericolo reale, concreto, l’angoscia indica una situazione di attesa di un pericolo che non è presente, è indefinito, e segnala uno stato di sofferenza psichica. I film presentati nella rassegna intendono rappresentare diverse declinazioni della paura e la loro incidenza nelle relazioni umane.

Si comincia con Annunzio Talacchi e Paola Masoni che si misureranno con Babadook della giovane regista australiana Jennifer Kent: una rivisitazione inquietante e raffinata del mito dell'Uomo nero; martedì 10 novembre, toccherà a Cinzia Carnevali e Gabriella Vandi affrontare la paura della paure, quella della malattia e della morte, commentando Colpa della stelle il melò di Josh Boone tratto dall'omonimo best seller di John Green. Infine, martedì 17 novembre, Angelo Battistini e Simona Lucantoni chiuderanno il ciclo interrogandosi sull'istinto di sopravvivenza a partire dalla visione di Forza maggiore dello svedese Ruben Östlund.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Capodanno Santarcangelo si trasforma in una discoteca con i dj del Velvet e del Bradipop

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
  • Torna il Paese del Natale con mercatini, stand gastronomici, renne, musiche e sorprese

    • Gratis
    • dal 24 novembre al 15 dicembre 2019
  • A San Giovanni un Natale col "cuore": mercatini, Fantanatale e la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 2 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • La Perla Verde si veste di bianco per un Natale e Capodanno delle meraviglie

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento