La Fiera degli Antichi Sapori in gara al "Premio Italive 2016"

Successo per la kermesse organizzata dalla "Regina" e adesso il voto è in mano ai romagnoli e ai buongustai

La Regina è in festa per "Cattolica In Fiore", kermesse che sta riscuotendo un'ottima risposta da parte del pubblico, ma un’altra manifestazione organizzata dal Comune sale alla ribalta delle cronache. La “Fiera degli Antichi Sapori”, che la città ha ospitato dal 25 al 28 marzo, concorrerà al “Premio Italive 2016” per il miglior evento organizzato nel 2016. “Felice che una realtà nazionale abbia inserito una delle tante manifestazioni di Cattolica nel novero di quelle meritevoli di essere votate - afferma il sindaco Piero Cecchini -. E’ un riconoscimento alla nostra città e al lavoro di questa Amministrazione” –
Il Premio è istituito dal sito Italive.it che è promosso dal Codacons (il Coordinamento nazionale delle Associazioni in difesa dell’ambiente e dei consumatori) con la partecipazione di Coldiretti e Autostrade per l’IItalia. Il sito è molto popolare soprattutto fra gli automobilisti perché informa su quello che accade nel territorio che attraversano con un calendario sempre aggiornato degli eventi organizzati.  
Le votazioni saranno espresse dai visitatori del sito fino alla fine del 2016 e giudicate da una commissione di esperti e determineranno l’evento vincitore del 2016.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento