Il Casanova di Fellini, in mostra abiti e foto di scena a 40 anni dal ciak

A quarant'anni dalla sua uscita in sala del film capolavoro Il Casanova di Federico Fellini, il Comune di Rimini lo celebra con una serie di iniziative, tra cui una mostra, realizzata con la collaborazione di Elisa Tosi Brandi, dal titolo "Foto, oggetti e costumi dal set de Il Casanova di Federico Fellini", che sarà inaugurata venerdì 21 ottobre alle ore 18 nella Manica Lunga del Museo della Città di Rimini. Il Casanova è uno dei capolavori più visionari del maestro riminese, il film considerato dallo stesso regista il suo più bello, più lucido, più rigoroso, più stilisticamente compiuto, eppure è stato anche il film che ha avuto l'impatto più difficile con il pubblico.

La mostra raccoglie e ordina il materiale relativo al film e alla sua lavorazione posseduto dal Comune di Rimini: le foto scattate sul set da Pierluigi Praturlon, che documentano il rapporto di Fellini con i suoi più stretti collaboratori; gli abiti creati da Danilo Donati, che valsero al costumista e scenografo il suo secondo Oscar; i disegni, con cui il regista fissava intuizioni e forniva indicazioni; alcuni arredi di scena, come l'uccello meccanico e l'imponente specchio utilizzato nella famosa sequenza di Madame D'Urfé; e ancora le prime stesure dattiloscritte della sceneggiatura tra cui spicca un'interessante edizione in inglese corredata da annotazioni.
A testimonianza del fondamentale contributo di Nino Rota al film, il visitatore potrà vedere i quaderni annotati con le partiture musicali dei principali temi della colonna sonora. Dalle Teche Rai, invece, provengono le voci dei protagonisti riunite in un montaggio di filmati estratti dai documentari Fellini nel cestino e I protagonisti di Fellini di Gianfranco Angelucci e dallo special Fellini: Casanova voleva una bambola di Lello Bersani e Vanni Ronsisvalle, che raccoglie, tra le altre cose, le opinioni e le impressioni a caldo di giornalisti e critici all'uscita della prima del film.

A completare il materiale d'archivio saranno esposte le principali pubblicazioni dedicate a quest'opera così complessa e affascinante e, per la prima volta e per  gentile concessione di Antonello Geleng, le riproduzioni degli studi dei costumi, dei volti e delle acconciature realizzate dallo stesso Geleng su indicazione di Danilo Donati. L'inaugurazione della mostra sarà preceduta alle ore 17, nella sala degli Arazzi del Museo della Città, dalla presentazione del libro Casanova per giovani italiani di Lia Celi e Andrea Santangelo. Saranno presenti i due autori.
La mostra, a ingresso libero, sarà aperta da martedì a sabato, ore 9.30-13 / 16-19; domenica e festivi, ore 10-19; lunedì chiuso

Info: 0541.704496 – 704302

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Fellini 100, la grande mostra a Castel Sismondo

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Castel Sismondo
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel

I più visti

  • Fellini 100, la grande mostra a Castel Sismondo

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Castel Sismondo
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Giorgio Panariello in scena al Galli con il nuovo show "La favola mia"

    • 7 aprile 2020
    • Teatro Galli
  • Apre la nuova stagione teatrale al Pazzini di Verucchio

    • dal 9 novembre 2019 al 3 aprile 2020
    • Teatro Pazzini di Verucchio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento