La musica ebraica e gitana del "Popolo nudo"

Domenica 27 gennaio nella data simbolo del Giorno della Memoria dedicata al ricordo delle vittime dell'Olocausto, l'assessorato Turismo Sport Cultura Eventi del Comune di Riccione in collaborazione con Riccione Teatro presenta uno spettacolo inedito e originale, ideato e curato da alcune delle più importanti eccellenze artistiche della città. Allo Spazio Tondelli va in scena Il popolo nudo (ore 17:30 ingresso libero), progetto nato dall’incontro tra Amarcanto, ensemble diretto da Laura Amati impegnato nel recupero e nella diffusione della musica popolare che negli ultimi tempi sta affinando la propria ricerca artistica anche sul territorio della scena, e la giovane attrice riccionese Maria Laura Palmeri.

Teatro, musica, canto e danza confluiscono in uno spettacolo il cui repertorio musicale affonda nella tradizione ebraica e gitana, mentre la drammaturgia è tratta da Vita e destino capolavoro letterario di Vasilij Grossman. Il racconto passa attraverso la vita di alcuni uomini e donne, dal momento in cui arrivano nel lager e vengono separati dai loro familiari, fino al loro destino nelle camera a gas. Sofia Osipova, una donna di mezza età, e David, un ragazzino, diventano protagonisti e portavoce di un intero popolo. La loro umanità è esemplare, riesce a comunicare e a fiorire nelle situazioni più estreme, si esprime con semplicità e naturalezza attraverso gli sguardi d’amore, la maternità, il calore semplice e straordinario di un abbraccio. La musica entra con forza nel racconto come una “tiepida cascata di zingara pioggia estiva”: il suono fa emergere la memoria della vita di un popolo, offre un’ancora di speranza in mezzo alla disperazione. 

Lo spettacolo è rappresentato da un’immagine grafica elaborata dal giovane artista francese Bertrand Sallé.

Oltre allo spettacolo, per il Giorno della Memoria sono  previste su prenotazione, oltre una decina di proiezioni cinematografiche al Cinepalace Riccione che coinvolgeranno per una settimana, in orario scolastico, a partire da venerdì 25 gennaio, le scuole riccionesi. Tra le pellicole in programma, suddivise per fasce d’età, figurano: L’Isola in via degli UccelliSopravvivere coi lupi e Schindler’s List in versione masterizzata in digitale di cui quest’anno ricorre il 25esimo anniversario.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento