Un salto nel tempo attraverso i colori del Bangladesh

Bangladesh, un viaggio indietro nel tempo è il titolo della mostra del fotografo riminese Saro Di Bartolo che apre i battenti sabato 26 gennaio alle 17 alla Galleria della Biblioteca comunale, Centro della Pesa di Riccione. 
“Per molti aspetti – annota il fotografo Saro Di Bartolo - il Bangladesh è un paese antico, una nazione che vive in un 'medioevo contemporaneo'. Ed è proprio lo stato del paese e le sue condizioni di vita retrograde ad offrire opportunità fotografiche altrimenti impossibili. In certi momenti sembra di essere stati condotti nel passato. In qualsiasi direzione si guarda, ciò che gli occhi narrano accredita la percezione di un viaggio indietro nel tempo. Facendo un confronto con India, Myanmar e Vietnam, nazioni limitrofe non certo evolute, la vita in Bangladesh è visibilmente più dura. Il paese è meno sviluppato e molto più povero diffusamente povero. Condizione che però non va a discapito del calore umano e senso dell’ospitalità del suo popolo, percepibili nonostante la barriera linguistica. Si è infatti sempre accolti da sorrisi e modi gentili e mai ci si sente non voluti, né si è oggetto di alcuna forma di ostilità. Vivere il Bangladesh è un’esperienza veramente forte sotto molti punti di vista, pure per chi sa essere spartano ed è in grado di affrontare e superare la mancanza di comfort e le difficoltà. In altre parole, un viaggio ricchissimo di intense emozioni e opportunità fotografiche, ma assai disagevole e pieno di imprevisti. Basta dire che il “Bangladesh dream” è di varcare il confine con l’India …come per i messicani recarsi in Texas".

Fin da giovane Saro Di Bartolo coltiva lo studio della fotografia e dal 1969 se ne occupa pure professionalmente. Collabora con studi di advertising, editori e tour operator. Appassionato di storia, arte e costumi dei popoli, ha realizzato re-portage in varie regioni del mondo. Raccolte da cui sono scaturiti splendidi video, oggi su Youtube. Dagli anni ’80 si occupa di internet e prodotti multi-mediali, ottenendo prestigiosi riconoscimenti. Suoi articoli e immagini sono apparsi su varie pubblicazioni: Airone, Bell'Italia, Capital, il Resto del Carlino, La Maison/Lifestyle, la Re-pubblica, Qui Touring. E' autore di oltre 30 mostre, personali e collettIve. La mostra è aperta fino a sabato 23 febbraio nei giorni e negli orari di apertura al pubblico della biblioteca: lunedì dalle ore 14 alle 19; dal martedì al sabato dalle ore 9 alle 19. L’ingresso è libero. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Un San Sebastiano del Quattrocento lombardo a Saludecio

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 2 giugno 2019
    • Museo di Saludecio e del Beato Amato
  • Il potere delle "etichette" in mostra nell'Ala Nuova del Museo

    • Gratis
    • dal 12 al 21 aprile 2019
    • Museo della Città - Ala Nuova
  • Aperture straordinarie al museo di Saludecio e del Beato Amato

    • Gratis
    • dal 31 marzo al 26 maggio 2019
    • Museo di Saludecio e del Beato Amato

I più visti

  • Reunion Rimini, parata di moto americane, stand gastronomici e musica

    • Gratis
    • dal 3 al 5 maggio 2019
    • piazzale Fellini
  • Un San Sebastiano del Quattrocento lombardo a Saludecio

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 2 giugno 2019
    • Museo di Saludecio e del Beato Amato
  • A Rimini lo "Show dei Motori": adrenalina, esibizioni e test drive

    • dal 25 al 28 aprile 2019
    • fiera
  • Street Fud festival, mostra di fiori e Ralf in Bikini: tutti gli eventi della Regina

    • dal 19 aprile al 1 maggio 2019
Torna su
RiminiToday è in caricamento