Il Seicento: conferenza su Caravaggio e i Caravaggeschi a Saludecio

Venerdì 10 maggio alle 21 presso la Sala polivalente della Biblioteca di Saludecio il professor Alessandro Marchi terrà una conferenza sull'arte del Seicento dal titolo: "Caravaggio e i Caravaggeschi, tra Roma, le Marche e la Romagna".

Il prof. Alessandro Marchi è attualmente il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Sarsina, della Villa Romana di Russi e della Fortezza rinascimentale di San Leo, è stato Ispettore della Soprintendenza per i Beni Storico-Artistici delle Marche, è stato inoltre docente di Storia dell'Arte medioevale presso l'Alma Mater Studiurum-Università di Bologna. Ha scritto numerose pubblicazioni annoverando spesso riconoscimenti di dipinti inediti.
Il prof. Marchi è un profondo conoscitore anche delle opere del Museo di Saludecio: a lui si deve l'importante mostra tenutasi a San Leo nel 1999 "Seicento Eccentrico: Pittura di un secolo tra Marche e Romagna" e nella quale furono esposte le importanti tele di Guido Cagnacci e del Centino, quanto ancora il Museo saludecese non esisteva.

Questa è una delle iniziative che il direttore del Museo, il prof. Marco Musmeci ha organizzato per ricordare la memoria di Santo Amato Ronconi e che come da calendario liturgico, viene celebrata l'8 maggio.

Nel mese di maggio fino al 2 giugno nelle giornate di sabato (dalle ore 16.00 alle ore 18.00),  sarà ancora possibile ammirare il bicchiere di latta di un Soldato della Prima Guerra Mondiale e la tavoletta di un soffitto del Quattrocento raffigurante San Sebastiano.


Accompagneranno i visitatori per tutta la prossima estate, anche altre opere esposte in forma temporanea: un frammento di un quadro ignoto con la Salita al Calvario e da sabato 18 maggio una esposizione documentaria di stampe antiche per celebrare il 250° Anniversario di pontificato di Papa Clemente XIV (nato a Santarcangelo di Romagna è l'unico Papa della Diocesi di Rimini).
In forma di gemellaggio, sono inoltre ancora esposte nel Museo Diocesano d'Arte Sacra di Sarsina il grande disegno con la Pietà di Tito Chini; nel Museo d'Arte Sacra di Longiano il dipinto San Giuseppe con Gesù Bambino copia da Battistello Caracciolo; e l'incisione del Volto di Cristo elaborata da Mimmo Paladino nella Chiesa di San Piero in Bagno (Bagno di Romagna).

Il Museo di Saludecio e del Beato Amato è aperto tutte le domeniche dalle ore 15.00 alle ore 18.00 con ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Moda e design, nell'Ala Nuova del Museo la mostra "Transfashional"

    • Gratis
    • dal 26 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Museo della Città - Ala Nuova
  • Inaugura la mostra che celebra i 400 anni della Biblioteca Gambalunga

    • Gratis
    • dal 25 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Help! Una mostra contro l'indifferenza

    • Gratis
    • dal 12 ottobre al 31 dicembre 2019
    • SPAZIO°Z di Radio Talpa

I più visti

  • A Capodanno Santarcangelo si trasforma in una discoteca con i dj del Velvet e del Bradipop

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
  • Torna il Paese del Natale con mercatini, stand gastronomici, renne, musiche e sorprese

    • Gratis
    • dal 24 novembre al 15 dicembre 2019
  • A San Giovanni un Natale col "cuore": mercatini, Fantanatale e la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 2 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • La Perla Verde si veste di bianco per un Natale e Capodanno delle meraviglie

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento