Tra cultura, musica, fiere e shopping: nasce ‘Voglia d’Autunno’

Due mesi di arte, musei, negozi, vetrine, spettacoli, incontri, fiere, concerti, dj set e degustazioni, che coinvolgeranno ogni angolo della città

Dal successo contagioso di ‘Centro Divino’ nasce ‘Voglia d’Autunno’. E’ questo il titolo del nuovo format ideato dal Comune di Rimini per traghettare il cartellone delle cose da fare dall’estate al Capodanno più lungo del mondo. Due mesi di arte, musei, negozi, vetrine, spettacoli, incontri, fiere, concerti, dj set e degustazioni, che coinvolgeranno ogni angolo della città. Dal meglio degli artisti di strada che si incontrano a Rimini per la ‘Catena di Zampanò’, al mese per le famiglie, dagli appuntamenti dedicati al maestro Fellini ai campionati mondiali di hip hop, dai grandi concerti live con i nomi più prestigiosi del panorama musicale italiano come Jovanotti alle grandi Fiere come Ecomondo. E poi i concerti della Domenica, il sipario alzato sul cartellone della stagione teatrale del Novelli, il trekking urbano, la nuova fiera del fare Rimini beach Mini Maker Fair, l’incontro-narrazione con Pupi Avati, le mostre e le visite guidate in città.

Ogni giorno e ogni sera a Rimini, da ottobre a novembre, si può scegliere fra più di 80 grandi e unici appuntamenti da non perdere che accendono i riflettori sulla città. Un cartellone di ‘cose da fare’ straordinario, in attesa di arrivare al momento clou invernale con il ‘Capodanno più lungo del mondo’ che dal primo di dicembre arriverà fino all’Epifania. “Gli investimenti attuati o messi in atto – dice il sindaco Andrea Gnassi - per la riqualificazione urbana delle parti più propriamente turistiche della città (anello delle nuove piazze, centro storico, Ponte di Tiberio, parco del mare) sono la carta vincente da cui partire per esprimere tutto il nostro potenziale attrattivo, coinvolgendo tutte le parti della città. Lo abbiamo visto la scorsa settimana con Centro Divino e vogliamo continuare a vederlo durante questo autunno straordinario con proposte ‘immateriali’ capaci di tenere alta l’attenzione sulla città. I viaggiatori, soprattutto quelli destagionalizzati, sono attenti ricercatori di esperienze uniche in località autentiche e riqualificate: credo che Rimini si stia attrezzando per unire proposta materiale e software in dialogo e in sinergia con la componente privata più dinamica”.

SCARICA IL PROGRAMMA: VOGLIA D'AUTUNNO

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • 9 trucchi per fare la valigia perfetta

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

  • La moto finisce schiacciata sotto a un camion, due centauri feriti seriamente

Torna su
RiminiToday è in caricamento