Viva il verde con le Giornate europee per il patrimonio

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/09/2017 al 24/09/2017
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Si prospetta ricco di iniziative l’ultimo weekend di settembre che, da venerdì 22 a domenica 24 accoglierà due importanti manifestazioni culturali, quest’anno declinate sulle medesime tematiche di natura e cultura, con particolare intreccio e compenetrazione di contenuti. Da segnalare in particolare la visita guidata al cantiere di Castel Sismondo di domenica 24 a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.

Si inizia venerdì 22 settembre con la IV edizione di Vivi il verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna, la rassegna promossa dall’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna che propone tanti eventi nei giardini e nei parchi pubblici da Rimini a Piacenza. Sabato 23 e domenica 24 si rinnova l’appuntamento con le Giornate Europee del Patrimonio, la manifestazione ideata nel 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione Europea per sottolineare la centralità della cultura quale essenziale fattore di coesione sociale. L’edizione #GEP2017, dedicata al tema “Cultura e Natura”, pone al centro dell’attenzione la natura, quale parte integrante del nostro patrimonio culturale.

Diversi gli appuntamenti in calendario che vedono coinvolti i Musei di Rimini nella valorizzazione di interessanti realtà del nostro territorio. Eccole nel dettaglio:

Vivi il verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna:
venerdì 22 settembre
ore15.30 Rimini, loc. San Lorenzo in Correggianovia Montelabbate, 32

Il Giardino della Villa Des Vergers
Sulle colline dell’entroterra riminese si erge la Villa Des Vergers che, con il suo incantevole parco, rappresenta uno dei rari esempi in Italia dell’eclettismo storicista francese di fine Ottocento. Tra il 1936 e il 1937 la proprietà (dimensioni 10,45 ettari di cui 7,46 di giardino), acquistata nel 1843 dal nobile parigino Marie Joseph Adolph Noël Des Vergers, passò al principe Don Mario Ruspoli che affidò l’intervento di restauro sul preesistente giardino francese a Pietro Porcinai, importante paesaggista italiano del XX secolo. Porcinai caratterizzò il giardino a sud, antistante la facciata dell’edificio, con una profonda vasca rettangolare lobata all’estremità, fiancheggiata da maestosi lecci foggiati a tronco di cono e addossata a un ninfeo con tre arcate e mascheroni da cui zampilla l’acqua. Nel giardino a nord, sul retro della villa, Porcinai propose l’esedra di verzura formata da cipressi. Il progetto si segnala anche per l’inserimento di numerose sculture di tema mitologico.
Visita guidata a cura dall’arch. Emanuele Mussoni, in collaborazione con i Musei Comunali di Rimini

Per gruppi di max 50 persone
La partecipazione è gratuita.
Si richiede prenotazione telefonica - tel. 0541.704415 - entro le ore 13 del 21 settembre

Domenica 24 settembre

ore 10 Rimini, Parco Cervi (appuntamento all'ingresso del Parco, in Largo Giulio Cesare)

Il parco Cervi: storia, arte e natura nel cuore della Città

Dagli anni '60 del Novecento un nastro verde ripercorre nel cuore della città quello che era l'antico alveo del torrente Ausa, il corso d'acqua che, con il Marecchia, segnava i confini di Rimini fin dall'epoca romana. Un polmone verde che, con un frequentatissimo percorso ciclopedonale, congiunge la marina al centro e alla periferia, fino all'entroterra.
La visita interessa l'area del parco intitolata ai Fratelli Cervi (da largo Giulio Cesare a via Roma), su cui si affacciano o insistono importanti vestigia storico-artistiche: dall'ultimo tratto della via Flaminia che, valicato il ponte sull' Ausa, terminava all'Arco di Augusto, alle mura malatestiane, dai villini del primo Novecento fino al Monumento alla Resistenza, opera dello scultore Elio Morri. Il percorso sollecita inoltre osservazioni sull'evoluzione del paesaggio e sull'ambiente naturale disegnato da piante e arbusti.
A cura di Nicola Leoni, Silvia Monetti e Carlo Ferrari(botanico - professore dell’Università di Bologna – che parlerà del significato della presenza delle piante nei luoghi e dell'origine dei loro nomi, in quanto le piante sono protagoniste di molte storie naturali e umane) e in collaborazione con Italia Nostra Sezione di Rimini.

Partecipazione libera e gratuita
Info: tel. 0541.704421

ore 11.30 Rimini, Parco Cervi (appuntamento al Monumento alla Resistenza, via Roma)

Il parco Cervi: disegnare la natura

Vivere il parco da protagonisti disegnando la natura e il paesaggio, interpretare con i sensi e con gusto “romantico” ambiente, arte e storia sapendo cogliere scorci originali in quello che è un panorama quotidiano.
La proposta è rivolta a giovani (da 8 anni) e adulti.
I partecipanti dovranno portare con sé un blocco da schizzo, una matita dura e una morbida.
A cura di Sonia Fabbrocino

Partecipazione libera e gratuita
Info: tel. 0541.704421


Giornate Europee del Patrimonio
Sabato 23 settembre
ore 9.30-21 Rimini, Parco XXV Aprile

Tra Cultura, Natura e Storia:
Open Day con la Legio XIII Gemina di Rimini
Associazione Culturale Legio XIII Gemina-Rubico, in collaborazione con i Musei Comunali di Rimini.
L’evento intende presentare l’attività di rievocazione storica della Legio XIII Gemina nel suo contesto più idoneo, la natura, valorizzando il Patrimonio culturale del territorio con il coinvolgimento dei cittadini nelle attività e approfondendo in modo critico il rapporto tra l’uomo e la natura.
L’attenzione è rivolta all’interazione dell’uomo con l’ambiente in epoca romana imperiale con richiami fra l’Antica Roma e il nostro Presente, in una “living history” che la Legio XIII propone spesso in contesti naturali, quanto più possibile spogli da “contaminazioni” moderne: ciò permette di calarsi al meglio in situazioni di vita fortemente legate a un contesto sia storico sia naturale, per ricreare momenti e spaccati ispirati a quanto conosciamo del nostro passato. In questo caso il Parco XXV Aprile, con sullo sfondo il Ponte di Tiberio, è un connubio perfetto tra natura, cultura e storia.

Partecipazione libera e gratuita

Info:
www.legioxiiigemina.it
legioxiiirubico@gmail.com
tel. 329.0863799
ore 16.30 Rimini, Museo della Città "Luigi Tonini" (via L. Tonini,1)

Percorsi e Letture tra Arte e Mosaico Contemporanei, presentazione mostre
Federica Rossi, The living cell/Pittura e Mosaico a confronto. Guerrino Siroli, Giovanni Fabbri, Stefano Mazzotti, Giuliano Babini

Conferenza e visita tematica
Visita e riflessioni con gli artisti e lettura di Massimo Pulini alle due mostre. Una dedicata al 'paesaggio organico e umano', cioè alla cellula, nel suo divenire vita pulsante in viaggio verso l’eternità, cui è finalizzata la serie The living cell che raccoglie una quarantina di opere inedite su tela e carta di Federica Rossi, volte a una scelta concettuale su tematiche del femminile e della maternità.
La seconda mostra propone l’interfacciarsi di due pittori e due mosaicisti, mettendo in campo “l'antico dialogo tra le campiture centuriate del mosaico e le macchie di selva della pittura” opere che diventano “paesaggi visti da occhi satellitari. In fondo la Terra che abitiamo è un gigantesco dipinto circolare, un mosaico incompiuto che, con le nostre azioni, trasformiamo continuamente”. Due mezzi espressivi tra loro consanguinei come pittura e mosaico che nella attuale contemporaneità non cercano conflitto, ma, come si evince da questa mostra, trovano contaminazione e dialogo.

Partecipazione libera e gratuita

Domenica 24 settembre
ore 16.00-19.00 Rimini, Castel Sismondo (piazza Malatesta)
Apertura del cantiere con visite guidate. La storia della rocca nei secoli tra archeologia, tutela e riqualificazione.

A cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlìcesena e Rimini e del comune di Rimini
Partecipazione libera e gratuita

ore 17.00 Rimini, Museo della Città "Luigi Tonini" (via L. Tonini,1)

Rassegna di poesia dialettale
a cura di Luca Tognacci, con Francesco Gabellini, Lidiana Fabbri, Lorenzo Scarponi, Gianni Iasimone, Alessandro Boccioletti
Partecipazione libera e gratuita

Vivere le domus
Visita guidata A cura di Atlantide Soc. Coop. Sociale P.A., coop. I Millepiedi, Tecne srl, costo € 5,00
Si richiede prenotazione telefonica (tel 0541 793851)
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • In cammino con il Wwf alla scoperta delle bellezze del territorio

    • dal 1 al 15 dicembre 2019
  • Operazione “Bosco Pulito” XXIX edizione “Caccia alla cartuccia” XIX edizione

    • Gratis
    • 8 dicembre 2019
    • Oasi Ca’ Brigida

I più visti

  • A Capodanno Santarcangelo si trasforma in una discoteca con i dj del Velvet e del Bradipop

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
  • Torna il Paese del Natale con mercatini, stand gastronomici, renne, musiche e sorprese

    • Gratis
    • dal 24 novembre al 15 dicembre 2019
  • A San Giovanni un Natale col "cuore": mercatini, Fantanatale e la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 2 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • La Perla Verde si veste di bianco per un Natale e Capodanno delle meraviglie

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento