Musica, parole e immagini per indagare la realtà

Sabato 11 novembre, alle 17, all’Auditorium dell’Istituto Musicale G. Lettimi, appuntamento con il reading che accompagna ogni edizione di Biblioterapia, per mappare l’ideale biblioteca che ne squaderna, di volta in volta, il tema. “La realtà e il suo angelo” è il titolo dell’incontro tra parole, musica e immagini; la drammaturgia è a cura di Lorella Barlaam, con letture dell’Associazione Mala Testa - Matteo Castellucci e Giorgia Bondi - Valentina Baroni al pianoforte e visual di Maurizio Giuseppucci.

Punto di partenza, una domanda: di cosa parliamo quando parliamo di realtà?

“Con il termine reale - da res, cosa, si qualifica usualmente un oggetto quando si vuol conferire ad esso una connotazione di presenza effettiva, data, indipendente dall’uomo”, spiega l’Enciclopedia Einaudi.  Ma la realtà «stessa» - scrive Gianni Vattimo - non parla da sé, ha bisogno di portavoce - di interpreti motivati, che decidono come rappresentare su una mappa un territorio a cui hanno avuto accesso attraverso mappe più antiche.

Interpreti come Italo Calvino, Jorge Luis Borges, Anne Carson, Fleur Jaeggy, Anna Maria Ortese, Francis Ponge… Il nostro viatico sarà il “mito della caverna”, come narrato da Platone. Perché forse si può accedere a temi originari solo attraverso una storia: e in Platone c’è già tutto. Compreso il dover creare un mythos, una storia, per arrivare al cuore del logos. Noi non possiamo mai rispondere, infatti, per citare il pensiero di Vladimir Jankelevitch, alla domanda primaria della filosofia: “cos’è l’essere del reale” ovvero “da dove proviene la realtà effettiva dentro cui esisto?”. Perché l’effettività è uno spettacolo al quale non si arriva mai in tempo, giusto all’alzarsi del sipario; in qualsiasi momento si arrivi, la rappresentazione è già cominciata.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • English happy hour, alle Antiche Macine l'aperitivo si fa in inglese

    • dal 16 giugno al 7 luglio 2020
    • Agriturismo Locanda delle Macine
  • "Piccolo mondo antico festival" regala un'edizione speciale ai bambini

    • dal 18 giugno al 27 agosto 2020
    • Museo della Città
  • Quattro filosofi affrontano il senso della vita: torna la "biblioteca illuminata"

    • Gratis
    • dal 9 al 12 luglio 2020
    • Biblioteca Comunale di Misano

I più visti

  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • English happy hour, alle Antiche Macine l'aperitivo si fa in inglese

    • dal 16 giugno al 7 luglio 2020
    • Agriturismo Locanda delle Macine
  • Santarcangelo Festival in scena dal 15 al 19 luglio

    • Gratis
    • dal 15 al 18 luglio 2020
  • Il cinema Tiberio riparte con film in prima visione, musical, opere, balletti e rassegne

    • dal 15 giugno al 6 luglio 2020
    • Cinema Teatro Tiberio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento