Dialetto, una due giorni tra poesia e letture

Martedì 17 e giovedì 19 gennaio la biblioteca Baldini di Santarcangelo celebra la Giornata nazionale del dialetto con due eventi: martedì 17 alle ore 18 Ettore Mussoni e Rosetta Tolomelli leggono e interpretano racconti e poesie in dialetto accompagnati da Lara Cesari (musica, canto e chitarra), mentre giovedì 19 alle ore 21 è in programma la presentazione di “Giovanni Battista Cupers. Intermezzi semidialettali verucchiesi del settecento” con la partecipazione dei curatori del volume: Lisetta Bernardi, Ennio Grassi, Domenico Pazzini e Vincenzo Sanchini, accompagnati dalle letture scelte a cura di Gabriele Bianchini.

I testi pubblicati sono commedie inedite in dialetto verucchiese risalenti al XVII secolo, che si recitavano nei teatri romagnoli soprattutto nel periodo di Carnevale. Le commedie sono state riscoperte da un team di studiosi locali che le hanno riportate alla luce dopo oltre un decennio di ricerche tra gli archivi pubblici e privati della Regione Emilia-Romagna. Fino ad oggi gli “intermezzi” non erano mai stati divulgati o pubblicati, se non per un paio di segnalazioni dello studioso Giuseppe Pecci sulla rivista “La Piè” risalenti ai primi anni ’20 del Novecento. I curatori hanno trascritto i testi dai manoscritti originali, ne hanno curato la traduzione italiana (a fronte), il ricco apparato di note a piè di pagina e l’introduzione iniziale.

Sempre giovedì 19 gennaio alla Baldini è in programma anche un appuntamento dedicato ai più piccoli: alle ore 17 Vittoria Macrelli porta in sce