Da Mannarino a Eron, in Cantiere germogliano poesia e arte

  • Dove
    Sedi varie - Vedi programma
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 09/09/2017 al 17/09/2017
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il Cantiere poetico apre le porte a Mannarino, Nada, Marescotti e MaggiolAppuntamentAppuntamento tra poesia e musica a Santarcangelo, dal 10 al 17 settembre, con il Cantiere poetico, dedicato quest'anno a Nino Pedretti. Il Cantiere – a cura di Fabio Biondi e Stefano Bisulli – sarà affiancato come di consueto da (In)Verso, la cui programmazione è curata da Massimo Roccaforte: dal 15 al 17 settembre Piazza Ganganelli sarà animata da una mostra mercato del libro unica nel suo genere in tutta la Romagna. Più di trenta piccoli editori, locali e nazionali, presenteranno i loro cataloghi nella cornice di un piccolo festival che animerà la piazza con concerti, letture, presentazioni di libri, incontri con gli autori e con gli editori. “La mostra mercato dell’editoria indipendente in soli tre anni è diventata un appuntamento fisso per tanti lettori di Santarcangelo e della Provincia di Rimini”, dichiara Massimo Roccaforte, che aggiunge: “Quest’anno, oltre ai tradizionali appuntamenti tra musica e poesia, daremo spazio ad un originale ciclo di incontri sul mestiere dell’editore, dello scrittore e sul ruolo del lettore, con l’intento di costruire a Santarcangelo una casa dell’editoria che proponga tutto l’anno incontri letterari e corsi di scrittura, e di avviamento al lavoro editoriale, aperti a tutta la cittadinanza”.

In anteprima, sabato 9 settembre alle ore 18.30 presso la Biblioteca Baldini l'inaugurazione della mostra di disegni di Gianluca Costantini tratta dal libro Le cicatrici tra i miei denti, antologia e ritratti di poesia in lotta (Edizioni NdA Press 2017). Interverranno il giornalista e scrittore Davide Brullo (autore della postfazione al libro) e l’attore Gianluca Reggiani, che interpreterà dal vivo alcune poesie e racconti di autori presenti nell’antologia. La mostra è a ingresso libero e si potrà visitare fino al 30 settembre negli orari di apertura della Biblioteca.

Al via alla manifestazion