Al Teatro "Pazzini" di Verucchio "La Fine del Mondo"

Sabato e domenica, alle ore 21, al Teatro “Eugenio Pazzini” di Verucchio (via San Francesco, 12) andrà in scena "La Fine del Mondo", spettacolo di fine corso di scrittura di scena di Viserba guidato da Chiara Cicognani con la collaborazione di Alberto Guiducci e Elisabetta Gambi con gli allievi del corso Alex Leardini, Emanuele Tontini, Giorgio Cerasani, Lorenzo Mercatelli, Marianna Brigliadori, Serena Ballarin, Silvia Gianotti e Simone Gatti.

Il protagonista de La fine del mondo è un uomo appena arrivato in una città circondata da alte mura che impediscono ai suoi abitanti di uscire. L'uomo, che non ricorda nulla della sua vita passata, viene costretto a separarsi dalla sua ombra e gli viene assegnato dal guardiano il compito di “lettore dei sogni” nella biblioteca pubblica. Durante la sua permanenza incontra varie persone e scopre che la città è popolata da strane bestie e i suoi abitanti sono stati privati del cuore e dei sentimenti, tranquilli al riparo di ogni emozione. Prendendo spunto dalla poetica dello scrittore giapponese Haruki Murakami abbiamo lavorato sul tema del sogno e dell’incubo, cercando di costruire dei personaggi reali per poi virarli fino alla loro irrealtà.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Capodanno Santarcangelo si trasforma in una discoteca con i dj del Velvet e del Bradipop

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
  • Torna il Paese del Natale con mercatini, stand gastronomici, renne, musiche e sorprese

    • Gratis
    • dal 24 novembre al 15 dicembre 2019
  • A San Giovanni un Natale col "cuore": mercatini, Fantanatale e la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 2 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • La Perla Verde si veste di bianco per un Natale e Capodanno delle meraviglie

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento