"Il Mio Tempo": al Teatro Novelli un viaggio immaginario dentro la mente e il corpo di una adolescente

Sisma Coaching Project è un progetto di formazione intensiva realizzato attraverso il crowd founding che prevede la creazione di uno spettacolo sui temi cardine dell'adolescenza. Dopo le tre settimane intensive ad agosto 2014 ed un primo periodo di residenza al Teatro Novelli dal 15 al 20 settembre 2014, a cui ne sono seguiti altri durante il 2015, questo spettacolo ha presto forma, corpo, anima ed è diventato "Il Mio Tempo", e debutterà sabato al Teatro Novelli.

Spettacolo di danza contemporanea e di riflessione sull'adolescenza, viaggio immaginario dentro la mente e il corpo di una adolescente, 'Il Mio Tempo' è progettato dal danzatore e coreografo Marco Baldazzi / SismaTD in collaborazione con Comune di Rimini - Settore Cultura: l'evento è caratterizzato dalla scelta di promuovere e realizzare lo spettacolo attraverso il crowd founding, una modalità del tutto peculiare che ha consentito a 'Il Mio Tempo' di diventare realtà, sostenuto da tanti che hanno creduto in questa iniziativa (in fondo al comunicato, l'elenco dei 'sostenitori'). Alla sua realizzazione hanno contribuito tantissimi ragazzi che, durante i laboratori e le 'residenze' in teatro, hanno fattivamente scelto il tema dello spettacolo e orientato la creazione artistica dando vita ad una riflessione sull'adolescenza fatta dagli stessi adolescenti, che con coraggio e sincerità hanno messo in scena il proprio tempo, la propria vita.

"Come ha detto il mio maestro e filosofo André Cognard: 'Insegnare è dire dove guardiamo e poi da dove guardiamo, senza dire che cosa stiamo vedendo'. Non sono certo di avere ancora la giusta prospettiva per descrivere cosa abbia insegnato a queste ragazze, ma di certo ho imparato in questo anno di lavoro e riflessione sul “loro tempo” che la cosa migliore che posso fare per un giovane è proporgli delle sfide" - sottolinea Marco Baldazzi, coreografo e danzatore, ideatore del progetto di coaching e regista de 'Il Mio Tempo'. "Il più delle volte è stupefacente la risposta che si ottiene in cambio! Lo spettacolo è un viaggio immaginario dentro la mente di una ipotetica adolescente, con le proprie apparenti fragilità e celati tesori. Mentre le superficie scorre quieta, l’amicizia è antidoto alla solitudine. Tutti gli impegni, l’aspetto fisico, il sabato sera, ogni passione ed emozione strappata alla vita, sono il tentativo a volte sperato e a volte disperato di non assomigliare a chi sembra abbia fatto del vuoto nel proprio essere".

"Il Mio Tempo" è un progetto che ha suscitato subito la nostra curiosità - racconta Laura Fontana, Responsabile Coordinamento Attività Teatrali Comune di Rimini - e ha meritato il nostro sostegno nell'ospitare sia la fase di promozione che l'evento finale al Teatro Novelli, perché condividiamo con Marco Baldazzi l'importanza di fare concretamente qualcosa per gli allievi delle scuole di danza che hanno completato un percorso di formazione. L'originalità di questo progetto sta anche nel fatto che gli allievi di Marco Baldazzi non si limitano solo ad essere protagonisti della propria performance sul palcoscenico del Novelli, ma - stimolati e responsabilizzati dal loro direttore artistico - sono stati coinvolti  attivamente in tutte le fasi della produzione dello spettacolo, inclusa la raccolta fondi mediante l'azione del crowdfunding. Un modo per introdurre i giovani dentro alla difficoltà di produrre la propria arte e di renderla un'esperienza non solo individuale ma anche professionale".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento