Wiki loves monuments... scatti alle bellezze del territorio

C'è tempo fino al 30 settembre per partecipare al concorso fotografico Wiki Loves Monuments.
Dopo il successo della WIKI GITA dello scorso 2 settembre, si favorisce la partecipazione ricordando che il Museo di Saludecio e del Beato Amato è l'unico sito "liberato" di Saludecio.

Per il secondo anno consecutivo il Museo dedicato a Santo Amato Ronconi diventa un luogo di scoperte da riprodurre con immagini ed emozioni. Il Museo è un scrigno d'arte e di cultura popolare che raccoglie oltre 300 oggetti, tra cui i celebri dipinti di Guido Cagnacci e numerosissimi ex voto che raccontano la devozione verso il Santo saludecese.

Amato Ronconi visse tra il 1226 e il 1292 e seppure un Santo cronologicamente lontano, il suo messaggio e il culto sono rimasti inalterati nel tempo; è stato proclamato Santo da Papa Francesco il 23 novembre 2014. Attraverso WIKI LOVES MONUMENTS, oltre a partecipare ad un concorso fotografico internazionale, si può permettere di raccontare attraverso le immagini in gara, le impressioni, le emozioni, la storia e l'arte di questo prezioso compendio e la figura di Santo Amato Ronconi.

La partecipazione è gratuita ed è promossa da APT Servizio della Regione Emilia-Romagna e dall'ICOM International Council of Museums.
Per iscriversi sul sito: http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/
Fino alla fine di settembre è possibile visitare la mostra temporanea "Confronti d'Arte. Francesco Nonni e Tito Chini. Gli Artisti dell'Art Déco dialogano con le opere del Museo".

Il Museo di Saludecio è aperto la domenica dalle ore 16.00 alle ore 19.00 con ingresso libero e gradito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti