La raccolta differenziata a Cattolica sfonda quota 70%

“Siamo soddisfatti di questo risultato – commenta il Sindaco Mariano Gennari – ma puntiamo a fare ancora meglio"

Arrivano dati molto incoraggianti da Hera per la raccolta differenziata nel Comune di Cattolica. Nel mese di novembre appena trascorso si è registrata una percentuale pari al 72,9%, in linea con il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti che ha definito obiettivi precisi da raggiungere entro il 2020: per Cattolica il 70%. Un notevole incremento se si considera che sempre a novembre ma dell’anno precedente ci si era fermati al 63,9%. Si può notare, tra l'altro, un trend di crescita annuale rispetto al 2017 di circa il 6%. Un ruolo importante lo ha giocato il passaggio al metodo del “porta a porta”. Il nuovo sistema contribuisce ad aumentare la raccolta differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di rifiuti riciclabili.

“Siamo soddisfatti di questo risultato – commenta il Sindaco Mariano Gennari – ma puntiamo a fare ancora meglio. È innegabile che per raggiungere certi risultati, considerando l'antropizzazione del territorio di Cattolica, è necessario un grande sforzo da parte di tutti, attività commerciali e cittadini. I nuovi servizi, seppur dispendiosi in termini di risorse di tempo e di uomini, consentono di aumentare la raccolta differenziata anche dal punto di vista qualitativo ed ottenere vantaggi per la comunità in termini ambientali. La tariffazione puntuale, che verrà istituita dal 2019, ripartirà i costi del servizio introducendo tra i parametri utili al calcolo la qualità di rifiuto indifferenziato prodotto. Verranno premiati i comportamenti virtuosi, chi farà bene la raccolta differenziata potrà contenere il costo complessivo annuo. Per questo è fondamentale il contributo di ogni cittadino. Ci aspettiamo, con l'impegno di tutti di superare ampiamente l’obiettivo regionale”.

Una sfida importante che tutta la comunità cattolichina deve raccogliere per andare oltre al mero aspetto normativo e contribuire fattivamente a ridurre il consumo di risorse naturali, realizzando importanti benefici per l’ambiente e per le generazioni future. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Cronaca

    Scoppia tubo dell'acqua nell'asilo, bambini costretti ad abbandonare le aule

  • Cronaca

    Un anno con la polizia Stradale: nel 2018 in calo gli incidenti

  • Cronaca

    Scoperto deposito di ricambi d'auto rubati, due nei guai per ricettazione

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto, il sisma avvertito in tutta la Romagna

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Souvenir della II Guerra Mondiale: in casa 100 mitragliatrici e decine di bombe e granate

  • Scippata nel Borgo San Giuliano, la vittima insegue il ladro e lo sperona in bici

  • Precipita dal quarto piano, 35enne si salva dalla caduta di oltre 12 metri

Torna su
RiminiToday è in caricamento