Coriano, nuovi giochi per i parchi: iniziati i lavori

A seguito della gara aggiudicatasi a dicembre 2016 dalla ditta Stebo Ambiente di Gargazzone (Bolzano), verranno istallati nuovi giochi in 10 parchi comunali

Sono iniziati giovedì i lavori di posizionamento dei nuovi giochi nei parchi del territorio del comune di Coriano. Per un importo totale, compreso di istallazione, di 94'354,07 euro, a seguito della gara aggiudicatasi a dicembre 2016 dalla ditta Stebo Ambiente di Gargazzone (Bolzano), verranno istallati nuovi giochi in 10 parchi comunali e grazie al ripristino in sicurezza degli esistenti anche alcune aree verdi minori. Prima di questo importante intervento, nel 2013 era stato possibile istallare nuovi giochi nei 2 parchi di Sant’Andrea in Besanigo di via Bellini e via Toscanini con un impegno di 15353,96 euro. "Ora come da programma si sta intervenendo in modo strutturato sulle aree verdi del comune al fine di garantire sicurezza per i più piccoli e decoro per il territorio, con l’equità come guida alle decisioni - viene illustrato dall'amministrazione comunale -. Dei 45 chilometri quadrati di estensione del nostro comune, gran parte è verde e di questo molto è pubblico, affinché si raggiunga un alto livello di qualità di queste zone si stanno facendo i giusti e opportuni passi". Entro un mese tutti i lavori saranno terminati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gessica sul banco dei testimoni: "Lui è stato l'amore più grande della mia vita"

  • Incidenti stradali

    Tremendo frontale sulla via Coriano, centauro sbalzato contro il parabrezza

  • Cronaca

    Pronto a inondare la Riviera con 2 chili di cocaina, arrestato il grossista

  • Cronaca

    Blitz dei Nas a Rimini, scovato dai carabinieri un falso odontoiatra

I più letti della settimana

  • Nasce il sistema integrato di segnaletica della rete ciclabile cittadina

  • Hera, al via la nuova campagna per la raccolta differenziata dell’organico

Torna su
RiminiToday è in caricamento