menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Riccione, sconti con la differenziata della plastica: "Riscontro soddisfacente"

"Abbiamo intenzione di implementare con una seconda postazione presso un'altra scuola della città, il circuito delle postazioni mobili per la selezione dei rifiuti in plastica", dichiara l'assessore all'ambiente Susanna Vicarelli

Bilancio positivo a distanza di 8 mesi dalla attivazione di un raccoglitore di plastica presso la scuola media Geo Cenci di via Einaudi. Dal 9 maggio, giorno della prima dimostrazione avvenuta di fronte agli studenti di tre classi, sono stati emessi 300 ticket giornalieri che hanno permesso la raccolta mensile di una tonnellata di bottiglie di plastica e contenitori alimentari, per una media di 35.000 pezzi al mese. Semplice il funzionamento della macchina collegata ad internet per accertare ogni conferimento effettuato e la tipologia di materiale consegnata dagli utenti.

Il cittadino conferisce un rifiuto di plastica che si monetizza in risparmio per essere così utilizzato nelle attività commerciali aderenti al progetto Green Money.  Cifre alla mano con il conferimento di tre “pezzi” di plastica si ottiene un euro di sconto. Utilizzando regolarmente il credito così ottenuto, si calcola un risparmio medio annuo per una famiglia di oltre 400 euro. La postazione informa quali sono le attività commerciali aderenti al progetto e alle quali rivolgersi per effettuare la propria spesa e utilizzare il risparmio previsto.

"Abbiamo intenzione di implementare con una seconda postazione presso un’altra scuola della città, il circuito delle postazioni mobili per la selezione dei rifiuti in plastica - dichiara l’assessore all’ambiente Susanna Vicarelli -. Il riscontro tra i cittadini ad oggi è stato soddisfacente, proseguiremo quindi, dopo questi primi mesi di rodaggio, nell’azione di sensibilizzazione a partire dalle giovani generazioni per il recupero dei rifiuti prodotti giornalmente”.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Sangue e morte sul lungomare di Rimini, uomo ucciso davanti al ristorante

    • Cronaca

      Un movente agghiacciante per l'omicidio di Petrit Nikolli a Rivabella

    • Incidenti stradali

      Contromano sul lungomare, cicloamatori falciati da uno scooterone

    • Cronaca

      Catturati dopo una fuga di 300 chilometri i killer dell'idraulico ucciso a Rivabella

    Torna su