Nuove piantumazioni in vista della nuova pista ciclopedonale di viale Veneto

Aceri, frassini, querce, tigli e bagolari verranno posizionati da Geat nei giardini della Val Canonica, Val Brembana, di via Caravaggio, via Belluno

Sono partite questa settimana nuove ripiantumazioni in varie parte della città. Aceri, frassini, querce, tigli e bagolari verranno posizionati da Geat nei giardini della Val Canonica, Val Brembana, di via Caravaggio, via Belluno e nel giardino di viale Veneto adiacente alla casina dell’acqua. In parte si tratta di alberi ed essenze arboree previsti a seguito della realizzazione della pista ciclopedonale di viale Veneto i cui lavori partiranno entro gennaio. In questo modo procede il processo di compensazione avviato da tempo che prevede la sostituzione, se non l’incremento con nuove piante di quelle progressivamente sostituite in varie aree della città. Una prassi avviata dall’Amministrazione che prevede sempre la piantumazione di nuovi alberi per poi procedere allo loro sostituzione dove necessario. Una modalità che permette di salvaguardare e monitorare il patrimonio del verde in maniera capillare tutte le zone della città.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

  • Cronaca

    Si presenta in banca dicendo che è una rapina, il cassiere molla il malloppo

  • Cronaca

    Operazione "Movida Sicura" per i carabinieri della Compagnia di Rimini

  • Cronaca

    Componente della baby gang arrestato a Rimini dai carabinieri

I più letti della settimana

  • "I passeggeri filmavano col cellulare l'agonia del ragazzo investito dal treno"

  • Dramma sui binari: ragazzo travolto da un treno nella stazione di Riccione

  • Sbalzato dal calesse trainato dal cavallo imbizzarrito: panico durante i festeggiamenti

  • Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

  • Sesso, prostituzione e ricatti: un filo lega l'omicidio di Makha Niang ai due albanesi arrestati

  • Si getta nel Po per farla finita, si cerca nel fiume il corpo di una riminese

Torna su
RiminiToday è in caricamento