Bici elettrica al posto di auto e moto: vantaggi e dove trovarla a Rimini

L’uso di una bici elettrica ha diversi vantaggi: si risparmia, si rimane in forma senza sudare, rispetta l’ambiente e molto altro ancora.

Le biciclette elettriche sono tutte quelle bici equipaggiate da motore elettrico. Si distinguono due tipi: ebike e a pedalata assistita. A Rimini sono molto apprezzate tanto che il Comune ha avviato il progetto "Mi muovo in bici" che conta 9.700 abbonati, inoltre nel 2016 per sensibilizzare all’uso delle due ruote l’amministrazione comunale ha attivato un incentivo di 25 centesimi per ogni chilometro percorso dal lavoratore che decide di raggiungere l’ufficio pedalando. Mentre, un anno fa, a Riccione è nato il “free floating” un sistema di bici pubbliche.

Differenza tra ebike e bicicletta elettrica

Le ebike hanno un motore elettrico, una batteria al litio e una serie di sensori che rilevano all'istante la forza che viene messa quando si pedala, dando un piccolo aiuto al ciclista soprattutto nelle salite grazie ad una centralina posta sul manubrio che calibra la spinta da restituire al ciclista. Quest'ultima funzione è chiamata "pedalata assistita". In pratica, una e-bike è una semplice bicicletta se non si mette in funzione il motore. Per questo motivo il codice della strata le considera alla pari delle biciclette, poichè il motore quando attivato è limitato a una massima velocità di 25km/h. Quindi niente omologazione e niente targa, secondo lo standard europeo EN 15194.

La bici elettrica, invece, è paragonabile a veri e propri ciclomotori poichè funziona anche senza spingere sui pedali. Quindi il motore elettrico e la pedalata sono indipendenti. Dal punto di vista legislativo la bicicletta elettrica è equiparata ad una bici tradizionale, questo significa che è possibile percorrere piste ciclabili e zone a traffico limitato. Per il codice della strada, invece, le biciclette elettriche avendo una potenza superiore, e quindi superando i 250 Watt di potenza, sono soggette all’omologazione dei veicoli a due ruote, con tutti gli oneri connessi.

Perché usare una bici elettrica

Scegliere di spostarsi con una bicicletta elettrica ha i suoi vantaggi:

·      È una valida alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali

·      Ha un costo inferiore rispetto ad un ciclomotore e con spese di ricarica della batteria praticamente irrisorie.

·      Fa bene alla salute.

·      Risparmi. Non paghi pedaggi, bollo, assicurazione e benzina.

·      Puoi girare ovunque, comprese tutte le aree di traffico limitato.

·      Chiunque può usarla. È adatto a tutte le età e tasche

·      La batteria dura a lungo. Permette di percorrere dai 20 ai 100km con una singola carica della batteria, a seconda del modello acquistato

·      Risparmi tempo. Si evitano le code e non ci sono problemi di parcheggio.

·      Rispettano l’ambiente. Una ebike, infatti, non emette sostanze inquinanti.

Sul mercato è possibile trovare modelli per tutte le tasche e per tutte le esigenze; biciclette adatte alla città con parafanghi e portapacchi, mountain bike e anche pieghevoli.

Biciclette elettriche: dove acquistarle a Rimini

Semprini, via Aurelio Saffi, 34

Bike Shop Rimini, via Bastioni Occidentali, 33

Cobra Bike Rimini, via Zingarina 6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento